Symbian Exchange & Exposition 2009

di Fabrizio Castagnotto

L’appuntamento autunnale con la fiera interamente dedicata al mondo di Symbian si è riproposto puntuale anche quest’anno, nuovamente nella cornice del centro Earl’s Court 2 di Londra.

Symbian SEE 2009

Mondo3, Media Partner dell’evento, non poteva certamente mancare e – nonostante si sia trattato, come preannunciato, di un evento leggermente diverso e forse un po’ in tono minore rispetto ai fasti degli anni passati – ha raccolto per voi qualche annuncio, alcune dichiarazioni e molte fotografie.

Mondo3 - Media Partner @ Symbian SEE2009

Il focus dell’evento si è spostato, in questa edizione, sul nuovo corso che ha preso lo sviluppo di Symbian, con la nascita della Symbian Foundation e con i molti progetti, alcuni anche parecchio ambiziosi, che vedranno la luce nei prossimi anni.

E’ proprio Lee Williams, direttore esecutivo della neonata Fondazione, che ha dato il via ai keynote che si sono susseguiti durante la due giorni tecnologica. A lui si sono susseguiti nomi importanti, tra i quali il fondatore di Wikipedia, Jimmy Wales, David Rivas, vice presidente di Nokia, e Rob Chandhok, vice presidente di Qualcomm.

Non sono stati giorni di grandi annunci, l’impressione è che ci sia stato poco presente e molto futuro: una visione ambiziosa, in questo periodo di crisi, per gettare le basi delle prossime generazioni di smartphone, ripartendo dalle basi del sistema operativo (Symbian OS, per l’appunto) che vuole continuare ad essere il punto di riferimento per la maggior parte dei device di nuova generazione. La concorrenza è forte (iPhone/Mac OS Mobile e Android su tutti) ma i ragazzi della Foundation hanno le idee chiare.

Ed è dalle idee che hanno voluto ripartire, infatti il primo grande annuncio è la nascita di una community nella quale gli sviluppatori del sistema operativo e i programmatori si possano incontrare e far diventare realtà le proprie visioni. Naturalmente il suo nome è “Symbian IDEAS“.

E per lanciarla hanno trovato un metodo che potremmo definire altamente interattivo.

Un’intera parete sulla quale ogni visitatore (sì, perfino noi!) ha potuto appendere un post-it, dopo avervi scritto sopra un’idea per lo smartphone di domani (grazie ad All About Symbian per la foto).

Come detto, poco presente. E quindi solo un piccolo annuncio di un telefono Nokia dedicato al mercato americano, e un’offerta sul nuovo cellulare Symbian di Sony Ericsson. Il futuro è appena iniziato, e tutti i prototipi sono ancora gelosamente custoditi nelle sezioni Ricerca e Sviluppo.

Sony Ericsson SATIO

Il resto dell’esposizione era dedicato all’interazione con le software house che sviluppano per gli smartphone Symbian, dove abbiamo potuto vedere qualche nuovo software e chiacchierare direttamente con i programmatori. Alcuni progetti vedranno presto la luce, e torneremo a parlarvene in anteprima su Mondo3.

Symbian Party 2009

Ed infine, l’ormai tradizionale Symbian Party, che ci ha tenuti… occupati per tutta la serata di martedì, e che – a sorpresa – si è svolto in pieno centro di Londra, nell’incredibile cornice dello Science Museum.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3