amicidelcapitanoultimo

Custodie in pelle, la solidarietà di 3 in nome di Capitano Ultimo

di Andrea Trapani

Le custodie in pelle nascono dalla collaborazione tra 3Italia e l’Associazione Volontari Capitano Ultimo Onlus.

Capitano Ultimo è l’ufficiale dei Carabinieri che, insieme ai suoi uomini, il 15 gennaio 1993 arrestò il capo di cosa nostra.

Il 23 maggio 2009, giorno in cui ricorre la strage di Capaci, Capitano Ultimo e i suoi amici fondano l’Associazione Volontari Capitano Ultimo, nella convinzione che la lotta contro ogni forma di criminalità organizzata debba essere portata avanti, anche e soprattutto, con un impegno e un’azione sociale militante sulla strada accanto ai più deboli.

custodie-iphone

Tutte le aziende coinvolte nell’attività partecipano al progetto senza finalità di lucro per sostenere la Onlus.

Grazie all’Associazione Capitano Ultimo Onlus sono nati diversi laboratori di formazione e produzione artigianale, come quello per la lavorazione del pane, dove persone con disagio sociale, persone diversamente abili e ragazzi di case famiglia costruiscono la propria sopravvivenza insieme ai volontari.

Inoltre, grazie alla Onlus, è stato istituito il centro rapaci Ultimo Volo, una scuola di falconeria impegnata nella lotta al bracconaggio, nella tutela dell’ambiente e nel ripopolamento e cura della fauna. Proprio dalla falconeria nasce il logo che caratterizza le custodie Amici del Capitano Ultimo, manufatti di qualità realizzati da volontari e “ultimi” presso la pelletteria Sogni di Cuoio, per donare speranza nel futuro.

Grazie al tuo acquisto contribuisci anche tu alla realizzazione di questo sogno.

La nostra legalità si chiama solidarietà ed integrazione.

Capitano Ultimo

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3