expo_2015

Wifi tramite rete LTE, anche H3G protagonista a Expo 2015

di Fabrizio Castagnotto

expo_2015In vista di Expo Milano 2015, 3 Italia avvia una collaborazione con il China Corporate United Pavilion (CCUP), il padiglione realizzato da un gruppo di imprese cinesi che in occasione dell’esposizione universale si sono unite per presentarsi al mondo, guidate dai valori della sicurezza alimentare e della conservazione delle risorse naturali.

“3” fornirà connettività Internet Wi-Fi attraverso la propria rete veloce 4G-LTE a tutto il personale del padiglione. La partnership prevede inoltre la presenza di 3 Italia all’interno del China Corporate United Pavilion con uno stand dedicato all’esposizione e alla vendita dei prodotti “3”, allestito per tutta la durata di Expo 2015. Qui i visitatori stranieri potranno acquistare ALL-IN Explorer, l’offerta Internet “plug&play” per navigare da smartphone e tablet in 4G-LTE durante il loro soggiorno in Italia, senza doversi preoccupare dei costi aggiuntivi legati al roaming internazionale. ALL-IN Explorer include anche una guida digitale con informazioni turistiche su Milano e le principali città italiane e una sezione dedicata agli eventi di Expo 2015.

La partnership con il China Corporate United Pavilion consolida ulteriormente i rapporti già molto stretti fra “3” e la Cina. 3 Italia infatti è parte del Gruppo Hutchison Whampoa Limited, compagnia tra le prime 500 nella classifica Fortune e una delle più grandi imprese quotate alla Borsa di Hong Kong, che ha investito in Italia 14 miliardi di euro in innovazione, contribuendo allo sviluppo del Paese e alla riduzione del digital divide.

“La nostra presenza ad ’Expo Milano 2015 sottolinea il sostegno convinto alla scelta fatta dal Paese di organizzare una manifestazione che è sempre stata l’icona stessa dello sviluppo e della crescita”, afferma Vincenzo Novari, amministratore delegato di 3 Italia. “Innovazione, progresso e sviluppo hanno sempre rappresentato la filosofia d’impresa di 3 Italia che ha trovato un supporto fondamentale nella relazione con il proprio azionista, il gruppo Hutchison Whampoa Limited, e l’imprenditorialità cinese”, conclude Vincenzo Novari.

“Molte aziende italiane, compresa 3 Italia, hanno contribuito con successo alla realizzazione e alla gestione di CCUP. Tale risultato è il frutto dell’amicizia tra Cina e Italia e dell’impegno profuso congiuntamente”, afferma Wei Jianhua, vice chairman del Comitato Esecutivo di China Corporate United Pavilion. “La complementarietà dello sviluppo economico-culturale tra Cina e Italia cresce in modo costante e CCUP è onorata di essere una piattaforma che contribuisce al dialogo tra i due Paesi. Con CCUP, 3 Italia incrementerà la visibilità del proprio brand e dei propri servizi fra i turisti cinesi“, conclude Mr. Wei Jianhua.

La Cina sarà presente a Expo Milano 2015 in tre strutture diverse ma integrate fra loro: il padiglione nazionale della Cina, il padiglione del costruttore Vanke e il China Corporate United Pavilion (CCUP), quest’ultimo strutturato in base al concept “Seeds of China” e realizzato da un gruppo di imprese cinesi. L’obiettivo del China Corporate United Pavilion (CCUP) è mostrare il percorso di crescita e il ruolo del mondo imprenditoriale in relazione al rapido sviluppo che ha avuto la Cina con diversi spazi espositivi come, ad esempio, “L’Origine della vita”, “Il potere della crescita”, “Il sogno dei semi”, “La luce della vita”, “Il ciclo della vita” e “L’arte culinaria”.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3