Prilly-Sunrise

Sunrise acquisisce altri clienti aziendali celebri

di Andrea Trapani

Sim SunriseBusiness Sunrise continua a crescere: nelle scorse settimane la più grande azienda di telecomunicazioni non statale svizzera è riuscita ad acquisire numerosi nuovi clienti commerciali, tra i quali aziende di successo come il Gruppo Strabag, Maestrani o Flumroc e organizzazioni come l’UNICEF o la IATA.

Inoltre Sunrise sta portando avanti l’attuazione dell’importante progetto con La Posta e recentemente è riuscita a convincere della qualità della rete e dei suoi servizi anche l’AutoPostale Svizzera e Postfinance.

Sunrise continua ad ampliare la propria clientela nel segmento Business. Recentemente è riuscita infatti ad accogliere tra i suoi nuovi clienti numerose aziende e organizzazioni importanti, tra cui:

  • la Polizia cantonale di Ginevra;
  • il Gruppo Strabag, uno dei più importanti gruppi europei nel settore delle tecnologie per le costruzioni;
  • SR Technics, uno dei maggiori fornitori di servizi tecnici per l’aviazione civile a livello mondiale;
  • l’azienda Flumroc, che nella sua sede di Flums produce prodotti in lana di roccia per l’isolamento termico e acustico;
  • la sede svizzera dell’azienda petrolifera russa Lukoil;
  • Acino, un’azienda farmaceutica svizzera con sede ad Aesch BL;
  • la SAK (St. Gallisch-Appenzellischen Kraftwerke);
  • la Maestrani Schokoladen;
  • il Malik Management Zentrum di San Gallo e
  • le organizzazioni ONU UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia) e IATA (International Air Transport Association).

A questi clienti commerciali Sunrise fornirà in futuro una gamma completa di servizi di telecomunicazione. «L’acquisizione di nuovi clienti dimostra che Business Sunrise mantiene nel tempo una buona dinamicità», sottolinea Markus Naef, Chief Commercial Officer di Sunrise. «Offriamo ai nostri clienti prodotti innovativi e personalizzati e un ottimo rapporto prezzo/prestazioni.»

La Posta: il progetto di conversione rispetta la tabella di marcia Un anno fa Sunrise ha vinto un appalto della Posta che prevede l’acquisto da Sunrise di tutti i servizi voce per la comunicazione mobile e la telefonia di rete fissa tradizionale. Per fare in modo che il passaggio avvenisse con il minor impatto possibile per l’azienda, con i responsabili della Posta si è stabilito di attuare il progetto per gradi.

Sunrise è alle prese con la commutazione dei collegamenti di rete fissa di tutte le sedi della Posta sull’intero territorio svizzero. Si sta inoltre occupando della migrazione di circa 15 000 cellulari, nonché della dotazione di carte SIM per circa 22 000 scanner. Le operazioni di conversione sono in piena attività. «Siamo nel pieno della realizzazione di questo importante progetto, che concluderemo con successo e nei tempi previsti», ha dichiarato Markus Naef.

Il 10 agosto 2015 l’AutoPostale Svizzera SA effettuerà il passaggio a Sunrise per i cellulari dei suoi collaboratori. Il passaggio della complessa comunicazione da e verso i veicoli avverrà in un secondo momento. Ciò riguarda ad esempio il Wi-Fi gratuito e il sistema di gestione aziendale.

Anche Postfinance si è lasciata convincere dalla qualità del servizio offerto da Sunrise e in modo analogo ha deciso di convertire tutti i tablet sui servizi Sunrise.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3