ZTE punta sullo sviluppo LTE: i nuovi terminali per il 2012

di Redazione

ZTE  ha preso parte all’edizione 2012 del Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas.
L’evento segna l’inizio del 2012 per ZTE, anno in cui l’azienda darà ulteriore impulso all’adozione della tecnologia LTE lanciando una serie completa di prodotti tra cui smartphone, hotspot, tablet e prodotti per stazioni fisse.

I nuovi dispositivi saranno inoltre dotati di sofisticata tecnologia high-end, migliorando al contempo l’esperienza degli utenti con funzionalità audio, video e touch.

Nel 2012, ZTE investirà ulteriori risorse nello sviluppo di dispositivi LTE, fondamentali per incrementare la nostra quota di mercato”, ha dichiarato He Shiyou, Executive Vice President e Head of Terminal Handset Division di ZTE. “ZTE svilupperà inoltre terminali di fascia media e alta e lavorerà con i partner in tutto il mondo per realizzare prodotti in grado di soddisfare le richieste dei clienti”.

La gamma di smartphone ZTE si estenderà ulteriormente nel 2012 grazie a nuovi dispositivi basati sui più recenti sistemi operativi. Nel 2011, ZTE ha superato i 12 milioni di smartphone venduti, registrando così un aumento del 400% anno-su-anno. L’azienda prevede di raddoppiare questa cifra nel 2012 grazie a una crescita significativa delle vendite e delle quote di mercato attese in Europa, Stati Uniti, Brasile e Giappone.

Al CES 2012 ZTE presenta i più recenti telefoni cellulari LTE tra cui Arthur, i tablet V6 e V8, l’hotspot MF91, le datacard MF 880 e MF821, il Customer Premise Equipment (CPE) MF28D e il Windows Phone Tania, così come i nuovi prodotti immessi sul mercato nel 2011, tra cui 10 dispositivi per i principali operatori americani tra cui gli smartphone ZTE Warp™ e ZTE Score™, nonché i feature phone ZTE Memo™ e ZTE Chorus™.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3