Sky Go, stop al funzionamento su iPhone e iPad con jailbreak e tablet Samsung “rooted”

di Fabrizio Castagnotto

Con una nota di Sky Sport su Facebook arriva la notizia dello stop alle applicazioni “Sky Go” sui terminali Apple e Android modificati.

Il testo è molto chiaro: “Per tutti i nostri abbonati che ci seguono in mobilità: dalle prossime settimane i dispositivi iPhone e iPad modificati attraverso attività di jailbreak e tablet Samsung modificati attraverso attività di rooting non potranno più ricevere i contenuti di Sky Go, ad eccezione di Sky TG24 e Sky TG24 EVENTI.

E’ necessario per tutelare il valore dell’abbonamento dei nostri clienti e, al tempo stesso, perché abbiamo l’obbligo di proteggere i contenuti trasmessi”.

Per usare il nuovo applicativo Sky GO diventa quindi necessario, come dicevano i termini iniziali, quindi essere connessi tramite WiFi ad una linea ADSL o in fibra ottica in quanto ad esempio gli eventi calcistici sono disponibile in live streaming solo sotto copertura WiFi per i mancati diritti su rete mobile della tv satellitareI contenuti restano disponibili su diversi dispositivi, tra cui computer Mac e PC, oltre ai terminali Apple – iPhone e iPad – e tablet come il Samsung Galaxy Tab, in quanto la programmazione SKY GO dei canali disponibili viene fornita indistintamente in streaming video, ovviamente se fa parte del pacchetto a cui il cliente è abbonato.

Infatti, l’attivazione di Sky Go è gratuita per tutti i nuovi clienti e per chi ha già l’abilitazione ai canali HD, e comprende – tra gli altri – tutti i canali del pacchetto Sky Sport.

Una decisione che comunque segue quanto fatto già in altre realtà, ad esempio nel Regno Unito con la locale TV satellitare che aveva preso la stessa identica decisione negli scorsi mesi.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3