ZTE aumenta investimenti per ricerca e sviluppo

di Redazione

ZTE 101Z Navy BlueZTE ha annunciato di essere la prima società cinese a classificarsi tra i primi 10 richiedenti di brevetti all’Ufficio Europeo dei Brevetti.

Sulla base dei dati forniti dall’Ufficio Europeo dei Brevetti, nel 2012 ZTE ha presentato 1.184 domande di brevetto ed è salita così alla decima posizione nella classifica annuale, dal 43esimo posto occupato l’anno precedente.

Malgrado le sfide poste dall’economia globale nel 2012, l’anno scorso ZTE ha comunque aumentato gli investimenti in ricerca e lo sviluppo portandoli a circa 9 miliardi di RMB, un aumento del 3% rispetto al 2011.

Nel corso degli ultimi quattro anni, ZTE ha investito in tutto oltre 30 miliardi di RMB nella ricerca e nello sviluppo ed è tra le società nel settore degli apparati di telecomunicazioni che spendono di più per il cross-licensing della proprietà intellettuale, tenendo conto della relazione tra spesa e introiti.

CS

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3