Huawei

LTE, dietro i 180 Mbit/s c’è anche lo zampino di Hauwei

di Fabrizio Castagnotto

HuaweiHuawei, azienda leader nelle soluzioni di Information e Communication Technology, collabora alle prime sperimentazioni ‘live’ in Italia della tecnologia LTE Advanced sulla rete 4G di TIM, che permette una velocità reale di trasmissione dati fino a 180 Mbit/s in download, circa il doppio rispetto a quella massima attualmente disponibile sulle reti mobili italiane.
Grazie alla collaborazione con Huawei e altri partner tecnologici, Telecom Italia sta rendendo disponibile la tecnologia LTE Advanced su più stazioni radio-base in Italia, garantendone la fruibilità su tutto il territorio nazionale a partire dai maggiori centri urbani.

Huawei si conferma partner tecnologico di Telecom Italia per le attività innovative di LTE Advanced in laboratorio ed in rete. La collaborazione sulla tecnologia 4G continua ormai da 5 anni:  le prime antenne LTE furono infatti attivate nel 2009 e negli anni successivi sono state sperimentate costantemente nuove soluzioni tra cui la funzionalità di Carrier Aggregation.
La tecnologia LTE Advanced migliora in modo significativo la velocità e la capacità dell’LTE, rendendo fruibili servizi e contenuti multimediali ad alta definizione con una qualità di immagini fino a 4K. Infatti, grazie alla la soluzione tecnologica innovativa Carrier Aggregation che consente il pieno utilizzo delle risorse dello spettro attraverso più bande di frequenza (in questo caso 1800 MHZ e 2600MHZ), è possibile navigare in Internet in modo particolarmente  fluido e stabile.
Huawei, nei suoi laboratori e in occasione del Mobile World Congress di Barcellona 2014, ha dimostrato le ulteriori evoluzioni della soluzione Carrier Aggregation che prevedono l’aggregazione di tre bande, raggiungendo una velocità massima superiore a 500 Mbps.
Il test, che ha coinvolto tre vettori FDD e un vettore TDD, ha rivelato la velocità e la capacità senza precedenti che la soluzione CA LTE FDD e TDD è in grado di fornire agli utenti finali. Huawei si è aggiudicata più di 290 contratti e ha supportato gli operatori nello sviluppo di 141 reti commerciali LTE in tutto il mondo.
Fino al 31 luglio, per la prima volta in Italia, sarà possibile provare le potenzialità offerte dall’evoluzione della rete 4G grazie ad apposite postazioni allestite presso il punto vendita TIM di Via Roma 18 a Torino. Grazie ai prototipi delle nuove chiavette LTE, sarà così possibile testare i servizi in mobilità ad altissima velocità, come vedere in streaming i film in HD da TIMVision, fruire di contenuti on demand e navigare in Internet con prestazioni nettamente superiori a quelle attuali.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3