500 milioni di cellulari nel 15° anniversario di ZTE: obiettivo essere 3° produttore mondiale

di Redazione

ZTE Grand S (CES 2013)ZTE celebra il quindicesimo anniversario della divisione dedicata ai terminali con la produzione del cinquecentomilionesimo cellulare, e diventa così la prima azienda cinese del settore a raggiungere questo traguardo.

Nel corso dell’evento per festeggiare l’anniversario tenutosi a Beijing, Hou Wiegi, Chairman, e He Shiyou, Executive Vice President di ZTE Corporation hanno delineato le strategie della divisione volte a sviluppare e a generare ancora maggiore valore per il brand a una platea di oltre 500 partner e ospiti dei settori delle telecomunicazioni, semiconduttori, retail, consulenza e media.

L’obiettivo di ZTE è di raggiungere la terza posizione nei prossimi tre anni e di poter vantare un brand tra i primi 5 al mondo”, conferma He. Prodotti di fascia alta per sostenere la crescita del brand ZTE intende promuovere lo smartphone Grand S quad-core e il phablet Grand Memo a livello internazionale, a seguito del successo ottenuto dai due dispositivi sul mercato domestico. Entrambi i prodotti rappresentano lo stato dell’arte del settore in termini di prestazioni, specifiche e design, e confermano l’impegno dell’azienda all’innovazione e alla qualità senza compromessi. “I dispositivi ‘boutique’ saranno il focus per ZTE”, continua Hou, “L’azienda garantirà al segmento dei dispositivi mobili le risorse e il supporto necessari per evolvere e crescere. Gli sforzi per rafforzare il marchio e acquisire nuovi clienti saranno un elemento chiave della nostra strategia”.

ZTE 101ZE’ cruciale per ZTE aumentare la visibilità del brand”, aggiunge He. “La nostra tecnologia è al pari di quella delle aziende leader, ma il valore del nostro marchio è ancora sottovalutato”. Strategia su tre direzioni:

  1. prodotti,
  2. branding,
  3. marketing

La strategia che si articola sulle tre direttrici – prodotti boutique, branding e marketing – aiuterà la divisione dei terminali a spostarsi sui mercati di fascia alta. ZTE si avvarrà inoltre della sua posizione di leadership nella tecnologia LTE e rafforzerà le partnership con i principali operatori e retailer del mondo, dedicando un maggior numero di risorse ai mercati chiave quali Stati Uniti ed Europa, e adottando un approccio multi-punto e multi-canale. Dal suo ingresso sul mercato dei cellulari nel 1998, ZTE è diventata partner di oltre 230 operatori in più di 160 paesi, generando oltre il 60% del fatturato al di fuori della Cina.

L’azienda vanta partnership strategiche con 47 dei principali 50 operatori al mondo ed è il 4° produttore di cellulari al mondo. Grazie ad accordi con note aziende quali Qualcomm, Intel, Google, Microsoft, Baidu, Tencent, Mozilla e Dolby Laboratories, ZTE ha derivato notevoli vantaggi in termini di sistemi operativi e applicazioni mobili. Mentre ci sono voluti 10 anni per produrre il centomilionesimo cellulare, ZTE ne ha impiegati solo 5 per passare da 100 a 500 milioni.

CS

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3