Samsung Galaxy S5, l’evoluzione dello smartphone

di Fabrizio Castagnotto

Samsung-Galaxy-S5-stand-1-mondo3Forse l’annuncio più atteso, e meno “segreto”, del Mobile World Congress 2014, appena conclusosi a Barcellona, è stato quello del lancio del nuovo flagship della casa coreana: il Samsung Galaxy S5.

Come già avvenuto con il precedente modello, questo nuovo Galaxy non apporta sostanziali rivoluzioni a quello che continua ad essere un paradigma di successo per il produttore, che spera di continuare il boom e di attrarre sempre più acquirenti introducendo nuove funzionalità e migliorando le caratteristiche tecniche del proprio smartphone di punta, senza stravolgerne l’aspetto esteriore.

Continuate a leggere per tutte le caratteristiche e le prime impressioni dello staff di Mondo3 che ha potuto toccarlo con mano, oltre ad una galleria fotografica in anteprima.

Samsung ha annunciato la quinta generazione della serie Galaxy S, il Galaxy S5 , definendolo lo smartphone pensato per ciò che più conta per i consumatori, con l’introduzione di innnovazioni essenziali per l’utilizzo quotidiano.

“Con il Galaxy S5, Samsung sta tornando alle origini di concentrarsi sulla fornitura di capacità che contano di più per i nostri consumatori “, ha dichiarato JK Shin , President e Head of IT & Mobile Communications Division di Samsung . “I consumatori sono alla ricerca di strumenti mobili che li possano ispirare e che possano migliorare la propria vita quotidiana.”

Il Galaxy S5 è in buona sostanza il Galaxy S4 con alcune caratteristiche nuove e aggiornate, tra cui un processore più veloce, una fotocamera più avanzata (foto a 16 megapixel e supporto anche ai video ultra-HD), e una batteria che dovrebbe fornire circa il 20 per cento più tempo di funzionamento rispetto al suo predecessore. Ovviamente non sarebbe stato possibile effettuare dei test approfonditi nel poco tempo che abbiamo avuto a disposizione con lo smartphone, Samsung comunque dichiara una durata in conversazione fino a 21 ore e in standby fino a 390 ore. Con livello di batteria molto basso entra in funzione una nuova modalità, denominata Ultra Power Saving, che trasforma lo schermo in bianco e nero e disattiva tutte le funzionalità “non necessarie”.

Samsung-Galaxy-S5-Gear-2-Mondo3Il Galaxy S5 supporta il Wi – Fi 802.11ac di quinta generazione e 2×2 MIMO , e supporta un gran numero di frequenze LTE. Viene introdotto il nuovo Download Booster, una innovativa tecnologia Wi – Fi per aumentare la velocità dei dati mediante l’utilizzo simultaneo delle reti Wi – Fi e LTE.

Altre innovazioni sono presenti nelle funzionalità dedicate alla salute e al fitness: S Health 3.0, la nuova versione dell’App dedicata, offre ulteriori possibilità di monitoraggio e di miglioramento delle attività fisiche, grazie anche al nuovo sensore che registra la frequenza cardiaca.

Il Galaxy S5 ha anche ottenuto la certificazione IP67 di resistenza alla polvere e all’acqua.

Altra caratteristica che contribuisce ad aumentare il fattore “wow” è la presenza di un lettore di impronte digitali, anche se implementato in modo diverso rispetto al principale concorrente (l’iPhone 5S di Apple) e che ha richiesto più di qualche tentativo per riuscire ad utilizzarlo correttamente.

Con pochi minuti a nostra disposizione per “giocarci”, il Samsung Galaxy S5 ci ha dato globalmente una buona impressione, in parte probabilmente data dalla familiarità con cui si riesce ad utilizzare avendo avuto per molto tempo i suoi predecessori. Probabilmente la mancanza di innovazione nell’aspetto estetico del device lascerà più di qualcuno dubbioso, ma – se manterrà tutte le promesse – questo smartphone è probabilmente destinato a far proseguire il successo di Samsung presso la fascia di pubblico per cui è progettato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3