Arriva in Italia l’ultimo smartphone dual-sim della gamma Ascend di Huawei

di Matteo Sommato

Huawei Ascend G610 Huawei, azienda leader nelle soluzioni di Information e Communication Technology (ICT), presenta Ascend G610.

Lo smartphone, il terzo dual-sim della famiglia Ascend, viene incontro alle esigenze di coloro che preferiscono utilizzare un solo device coniugando vita privata e professionale.

Ascend G610 è dotato di processore quad-core da 1,2 GHz e di memoria RAM da 1 GB  per assicurare un’ottima potenza di elaborazione e una navigazione scorrevole tra applicazioni e contenuti.

Il display touch IPS TFT da 5 pollici e 16 milioni di colori con risoluzione QHD 950×540 pixel permette di visualizzare giochi, foto e video per un intrattenimento in mobilità garantito.

Basato su sistema operativo AndroidTM 4.2, Ascend G610 è dotato di interfaccia proprietaria Huawei Emotion UI 1.6 per garantire all’utente la possibilità di personalizzare il proprio device con numerosi temi e layout.

La fotocamera posteriore da 5 MP con autofocus e flash LED e la memoria ROM da 4 GB, espandibile tramite microSDTM esterna fino a 32 GB, consentono di realizzare e avere sempre con sè scatti nitidi e brillanti e i video dei momenti più indimenticabili.

La fotocamera anteriore da 0,3 MP permette inoltre di effettuare videochiamate tramite Skype o VoIP. Infine, la potente batteria da 2150 mAh di Ascend G610 garantisce fino a 180 minuti di conversazione e 300 ore di stand-by. Completano l’offerta le connessioni Wi-Fi e Bluetooth 4.0.

Con Huawei Ascend G610 ampliamo ulteriormente la nostra famiglia di dual SIM – ha dichiarato Daniele De Grandis, Executive Director Huawei Device Italia. Questo nuovo smartphone di fascia media è la scelta ideale per coloro che desiderano un device completo in grado di soddisfare tutte le esigenze di utilizzo quotidiano sia personale che professionale.

Huawei Ascend G610 è disponibile, nei colori bianco e nero, presso le principali insegne del mercato retail al prezzo di 199€.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3