BlackBerry, nuova soluzione Cloud per l’Enterprise Mobility Management

di Fabrizio Castagnotto

BlackBerry-Logo-PhotoAl Gartner Symposium / ITxpo 2013, BlackBerry ha presentato in anteprima una nuova soluzione cloud multi-piattaforma di Enterprise Mobility Management (EMM) che consentirà alle aziende di proteggere e gestire facilmente i dispositivi aziendali e personali.

La nuova soluzione cloud di EMM darà alle aziende la facilità, la flessibilità e il controllo dei costi di cui hanno bisogno per sostenere il BYOD (Bring Your Own Device), consentendo ai dipendenti di utilizzare i contenuti e le applicazioni che desiderano, pur mantenendo per l’azienda i necessari requisiti di sicurezza e i vantaggi, in termini di produttività, della mobilità.

Gartner prevede che entro il 2017 la metà dei datori di lavoro chiederà ai propri dipendenti di utilizzare i device personali in chiave lavorativa. Secondo Gartner, inoltre, da qui al 2014, i dispositivi di proprietà dei dipendenti saranno compromessi da malware con un tasso d’incidenza più che doppio rispetto ai dispositivi aziendali, mettendo la gestione dei device e delle app nella lista delle priorità sia per le imprese sia per i responsabili IT. Con il BYOD in crescita ogni giorno, le aziende hanno bisogno di una soluzione EMM facile da implementare e gestire che non richieda elevati costi iniziali e soddisfi le esigenze dei propri dipendenti, senza compromettere i requisiti di sicurezza delle imprese.

La nuova soluzione EMM cloud e multipiattaforma di BlackBerry offrirà alle aziende soluzioni per la gestione dei dispositivi mobili (MDM, Mobile Device Management), delle applicazioni mobili (MAM, Mobile Application Management), oltre a elevati standard di sicurezza e funzionalità self-service per l’utente finale. Questa soluzione soddisferà  i clienti e i vertici aziendali, rispondendo alle necessità dei dipartimenti IT, dal momento che è facile da implementare, da utilizzare e altamente conveniente per la gestione di smartphone e tablet.

“BlackBerry è in continua evoluzione. E poiché l’industria ha adottato ambienti mobili sia BYOD che misti, abbiamo risposto con la nostra soluzione EMM multi-piattaforma”, ha spiegato Stephen Bates, responsabile della Business Unit Enterprise di BlackBerry. “La nuova soluzione cloud EMM porterà ai nostri clienti tutti i vantaggi dell’offerta per la piattaforma BlackBerry, che viene scelta da un numero di aziende e governi di tutto il mondo superiore rispetto a qualsiasi altra soluzione di mobilità aziendale, con un servizio cloud che consentirà loro di gestire facilmente BlackBerry, iOS e dispositivi Android nella maniera più conveniente possibile”.

La nuova soluzione cloud di EMM offrirà:

  • Implementazione semplice e veloce. Nessun server hardware o software da installare, basta registrarsi e si può iniziare a lavorare.
  • Gli amministratori possono gestire e proteggere facilmente smartphone e tablet. La semplice console web di amministrazione consentirà una facile attivazione e implementazione di BlackBerry, iOS ® e smartphone Android ™, la gestione dell‘applicazione, la configurazione delle impostazioni di sicurezza e il monitoraggio della conformità.
  • Gli amministratori possono proteggere, distribuire e gestire applicazioni. Gli amministratori saranno in grado di costruire un catalogo di applicazioni pubbliche provenienti da App StoreSM, Google Play ™ e  BlackBerry® World ™ e, quindi, visualizzare la distribuzione e l’utilizzo delle app per tutti gli utenti e i dispositivi.
  • Gli utenti finali possono gestire i propri dispositivi attraverso la console self-service. Gli utenti finali saranno in grado di eseguire senza difficoltà comuni operazioni di gestione come la creazione o modifica della password di un dispositivo oppure la possibilità di bloccare il device e cancellare i dati da remoto, senza affidarsi a un amministratore, senza dover chiamare l’help-desk.

La nuova soluzione cloud EMM ridurrà al minimo la complessità della gestione di una flotta di dispositivi mobili e sarà vantaggioso per i dipartimenti IT, che nelle aziende di oggi sono sempre sotto pressione, e sarà essenziale per i gruppi di lavoro o le imprese senza un dipartimento IT. Inoltre, eliminerà la necessità per le aziende di acquistare un qualsiasi server o software – gli amministratori dovranno semplicemente registrarsi online e quindi accedere alla console di gestione su Internet per definire gli utenti, registrare i dispositivi, settare i controlli di sicurezza e distribuire le applicazioni.

Il beta testing della nuova soluzione cloud EMM è già in corso. Il servizio sarà disponibile come un unico abbonamento mensile che coprirà sia la licenza che il supporto tecnico e prevediamo che sia disponibile entro la fine di novembre 2013. Per ulteriori informazioni, visita il sito http://www.blackberry.com/cloud.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3