INQ presenta due nuovi telefoni con Android

di Paolo Del Re

Annunciati oggi a Londra i nuovi Cloud Touch e Cloud Q, primi terminali INQ dotati di Android, presente in versione Froyo 2.2 ma di cui è stato già assicurato il successivo aggiornamento a Gingerbread. Nonostante la società INQ sia una controllata di H3G, per la prima volta questi telefoni non saranno dedicati ai listini dell’operatore 3 (come avevamo supposto tempo fa) ma per ora ne è stata annunciata la commercializzazione solo in due catene di negozi di elettronica in Gran Bretagna (The Carphone Warehouse e Best Buy).

Non si hanno ancora notizie della loro vendita direttamente tramite il gestore.

Come i precedenti modelli a marchio INQ, anche in questi nuovi arrivati spicca un forte orientamento social. Addirittura l’homescreen di Android è stata modificata in modo da riportare in tempo reale tutti gli aggiornamenti del proprio account di Facebook. Per la messaggistica istantanea, oltre alla chat di Facebook, troviamo integrati anche G-Talk e Windows Live Messenger, mentre sembra scomparso ogni riferimento a Skype che pare non sia preinstallato.

Altra grossa novità è che il lettore musicale di default è Spotify, un software di musica digitale in streaming peer-to-peer (gratuito con un intervallo pubblicitario tra le canzoni, altrimenti a pagamento).

Questi terminali dunque sposano davvero a 360° la filosofia Cloud e di conseguenza è possibile sfruttarne appieno le caratteristiche solo con una connessione permanente a internet.

Degne di nota le caratteristiche hardware del Cloud Touch:

  • Processore Qualcomm 7227 a 600MHz
  • Triband HSUPA (7.2/ 5.76Mbps), Quadband GSM, EDGE
  • Schermo: 3.5” HVGA touchscreen capacitivo con ulteriore barra inferiore da 10 mm con 3 tasti touch
  • Memoria interna disponibile: 4 MB
  • 5 MP fotocamera con autofocus
  • Batteria da 1300mAh
  • WiFi 802.11b/g, Bluetooth, GPS, FM Radio, accelerometro, bussola, sensore di prossimità e sensore per la luminosità ambiente
  • Porta MicroUSB per trasmissione dati e ricarica, jack audio da 3.5 mm
  • Accessori inclusi: 4GB microSD, Cavo USB, adattatore USB per presa elettrica, cuffie stereo, Quick Start Guide.

Il Cloud Touch sarà in vendita in Gran Bretagna dal secondo trimestre 2011, mentre il Cloud Q (di cui ora sappiamo solo che avrà tastiera Qwerty, schermo touch da 2,6″ e sempre Android 2.2) dal terzo trimestre 2011.

I prezzi non sono ancora noti, ma l’azienda assicura che questi nuovi smartphone saranno davvero low cost.

Commenta la notizia nella discussione dedicata sul nostro forum!

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3