E’ arrivato il nuovo Skebby per iPhone: piccoli problemi in fase di risoluzione

di Andrea Trapani

Skebby, il noto programma per inviare SMS gratuiti e a basso costo utilizzando internet mobile, si rinnova per i tanti clienti iPhone.

Skebby 2.1Annunciata ieri la nuova versione 2.1 della popolare applicazione, oggi – prontamente – lo Staff ha segnalato alcune criticità in fase di risoluzione.

Importanti comunque le novità introdotte nell’applicazione, tra cui la notifica con avviso  alla ricezione di nuovi SMS Skebby e scelta dello squillo.

E’ arrivata quindi la notifica push e la scelta della suoneria preferita per l’arrivo dei nuovi SMS.

Senza dimenticare l’opzione per ricevere gli SMS Skebby all’avvio del programma, l’invio multiplo di messaggi  nonché la memorizzazione della tipologia SMS da inviare per ogni contatto.

Per risparmiare maggiormente è prevista anche l’analisi della rubrica che permette di scoprire chi, tra i contatti, utilizza Skebby. Arriva infine la lingua tedesca per gli amici del Sud Tirol e non solo.

Ad oggi comunque, con una nota sul sito ufficiale, sono state segnalate alcune difficoltà per chi ha scelto la nuova versione 2.1 di Skebby.

1. l’app crasha se si aggiorna dalla versione 2.0 alla 2.1, mentre va bene se si aggiorna da versioni precedenti. In questo caso la soluzione è semplice ma fastidiosa: bisogna disinstallare la versione di Skebby dal vostro iPhone e procedere ad una nuova installazione.

2. Se al popup iniziale si risponde “Si, sempre”, si tenta di attivare le notifiche push che, purtroppo, ancora non vanno. A seguito di questo problema apparirà un popup che avvisa che manca una stringa di autenticazione. Per toglierla e far funzionare l’applicazione normalmente basta andare in “Impostazioni” (all’interno di Skebby, non quelle generali dell’iPhone), “Notifiche” e riattivare le notifiche con squilli.

Skebby comunque informa che sta “già lavorando per far approvare le nuove correzioni, ancora un po’ di pazienza e tutto si risolverà“.

Intanto potete dire la vostra sul nostro forum.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3