Nokia: MeeGo al posto di Symbian per battere Apple

di Paolo Del Re

Il nuovissimo Nokia N8 – presto nei negozi –  è il primo cellulare Nokia a sfruttare il sistema operativo Symbian^3. E sarà anche l’ultimo, almeno per quanto riguarda la serie N. E’ quanto fa sapere Nokia nella giornata di ieri, attraverso un comunicato stampa diffuso per mezzo dell’agenzia Reuters.

I futuri modelli della serie N, la linea di punta degli smartphone della casa finlandese, saranno equipaggiati col sistema operativo MeeGo, ancora in fase di sviluppo, nato in collaborazione con Intel dalla fusione del precedente progetto Maemo (utilizzato ad esempio per il Nokia N900) con il progetto Intel Moblin, un altro software basato su Linux.

La speranza è quella di intaccare in maniera più incisiva la concorrenza dell’iPhone di Apple, che ha letteralmente invaso le quote di mercato per gli smartphone detenute da Nokia fino al 2007.

La mossa sicuramente non farà piacere ai (probabilmente pochi) acquirenti del Nokia N900 e dei pochi altri modelli basati su Maemo, che si ritroveranno in mano un costosissimo cellulare con un sistema operativo già dismesso.

Nonostante gli smartphone basati su Symbian rappresentino ancora oggi la percentuale più alta del mercato, la mossa di Nokia è volta ad evitare la tragedia prima che sia troppo tardi. Il Symbian^3, il prossimo Symbian^4 e tutti gli sviluppi successivi non saranno comunque abbandonati, ma continueranno ad essere utilizzati per gli smartphone di fascia media e medio-alta, come quelli della serie E e della neonata serie X.

Commentate la notizia nella discussione dedicata sul nostro forum!

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3