Nokia, il bilancio: 1 milione di Lumia venduti

di Tommy Denet

Oggi Nokia ha reso noto i dati del bilancio al quarto trimestre del 2011. Numeri che vedono Lumia trainare la ‘riscossa’ del produttore finlandese con un milione di dispositivi già venduti.

Inoltre nell’ambito della riorganizzazione annunciata da Nokia nei mesi scorsi, che ha visto l’adozione di alcune misure mirate a semplificare i processi per essere ancora più vicini ai clienti e veloci nell’esecuzione, Greig Williams, nominato lo scorso luglio Amministratore Delegato di Nokia Italia, assume la direzione dell’area “South Europe” che comprende, oltre all’Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Israele e Cipro. In qualità di Vice President e General Manager Nokia South Europe, Greig Williams guida un nuovo team di professionisti composto, fra gli altri, da Valerio Tavazzi, nel nuovo ruolo di Responsabile della divisione Business South Europe, da Daniela Bertuzzi, Responsabile Risorse Umane South Europe e da Paola Cavallero Sales Director di Nokia Italia.

IL BILANCIO – Il quarto trimestre del 2011 ha segnato un passo significativo nella trasformazione di Nokia. In particolare sono stati lanciati nuovi cellulari e smartphone.

Nel complesso, dichiara Nokia, “siamo soddisfatti delle prestazioni della nostra attività cellulari, che ha beneficiato nel Q4 la crescita del nostro business dei telefoni dual SIM -in particolare in India, Medio Oriente e Africa e Sud Est Asiatico. Nel mese di ottobre, abbiamo introdotto la Serie Asha 200, 201, 300 e 303, che ha portato nuovi telefoni cellulari in 76 mercati in tutto il mondo. [..]

Sempre in ottobre, appena sei mesi dopo aver firmato un accordo con Microsoft, abbiamo introdotto i nostri primi due dispositivi basati sulla piattaforma Windows Phone – Lumia, il Nokia 800 e il Nokia Lumia 710. Abbiamo portato i nuovi dispositivi sul mercato prima del previsto, a dimostrazione che stiamo cambiando la velocità di aggiornamento di Nokia. Fino ad oggi, abbiamo introdotto Lumia ai consumatori in Europa, Hong Kong, India, Russia, Singapore, Sud Corea e Taiwan.

Abbiamo anche iniziato la nostra importante fase di re-ingresso nel mercato nordamericano. All’inizio di questo mese, T-Mobile ha iniziato a vendere il Lumia Nokia 710. Abbiamo anche annunciato il nuovo Nokia Lumia 900 con AT & T, il nostro primo dispositivo LTE progettato specificamente per il mercato nordamericano. 

Nella guerra dei sistemi operativi chiaramente ci sono alcuni forti concorrenti già sul campo. E con Lumia, abbiamo dimostrato che noi apparteniamo alla competizione.  [..]

In sintesi, con un bilancio solido, le nostre prestazioni nei telefoni cellulari e la nuova eccitazione intorno Lumia, siamo sicuri che siamo sulla strada giusta per costruire valore a lungo termine“.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3