Nokia 808 PureView, la presentazione di Mondo3

di Fabrizio Castagnotto

Uno dei telefoni presentati al Mobile World Congress 2012 che più sta facendo parlare di sé è il Nokia 808 “PureView”. E non solamente per le sue caratteristiche tecniche che lo rendono uno degli smartphone dalle performance migliori, ma soprattutto per la sua fotocamera, con la risoluzione più alta mai vista sinora: ben 41 megapixel.

Mondo3 ha intervistato Mattia Fiorin, Product Marketing Manager Smart Devices Nokia Italy, che ci ha mostrato il Nokia 808 PureView illustrandoci le caratteristiche tecniche dello smartphone.

Quella di Nokia è una nuova era nell’imaging di alto livello degli smartphone con il Nokia 808 PureView. Si tratta del primo smartphone dotato della tecnologia di imaging Nokia PureView che combina sensori ad alta risoluzione, esclusiva ottica Carl Zeiss e algoritmi sviluppati da Nokia che supporteranno esperienze di imaging nuove e di alto livello per i prossimi prodotti della casa finlandese.

Il Nokia 808 PureView è dotato di un ampio sensore ad alta risoluzione da 41 megapixel con ottica Carl Zeiss ad elevata performance e nuova tecnologia di “pixel oversamplig”. A risoluzioni standard (2/3, 5 e 8 megapixel) questo significa capacità di zoomare senza perdere chiarezza e di cogliere 7 pixel di informazione, condensandoli in un unico pixel per ottenere le immagini più vivide che si possano immaginare. Ad alta risoluzione (massimo 38 megapixel) significa la possibilità di scattare una fotografia e in seguito zommare, modificare l’inquadratura, ritagliare e ridimensionare l’immagine per mostrare livelli di dettaglio senza precedenti.

Con performance superiori in condizioni di bassa luminosità e la possibilità di salvare le immagini in file di dimensioni compatte che possono essere condivise via e-mail, MMS e sui social network, il Nokia 808 PureView consente a chiunque di scattare fotografie di livello professionale in qualsiasi condizione.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3