windows phone 8

Due nuovi SDK da Microsoft per sviluppatori Windows Phone

di Fabrizio Castagnotto

windows phone 8Microsoft ha annunciato la disponibilità di due nuovi SDK per Windows Phone che consentiranno agli sviluppatori di creare la prossima generazione di applicazioni: il Lumia SensorCore SDK in versione beta e il Nokia Imaging SDK 1.2 (versione definitiva).

Basato su Windows Phone 8.1, il Lumia SensorCore SDK beta mette a disposizione nuove API che gli sviluppatori potranno utilizzare per creare applicazioni contestuali.

Potranno facilmente includere il monitoraggio e l’archiviazione di dati in tempo reale quali ad esempio i passi percorsi, il tracking automatico di un percorso o il riconoscimento di una data attività, il tutto senza un impatto rilevante sulla durata della batteria, contrariamente a quanto avviene con i sensori di movimento tradizionali o i GPS. Questo implica che l’esperienza Lumia evolverà costantemente grazie ad app sempre più intelligenti e più in sintonia con la vita quotidiana.

Tra le API incluse figurano:

  • Activity Monitor API: determina il tipo di attività che la persona sta svolgendo (se il dispositivo è inattivo o immobile o se la persona sta camminando o correndo). Le applicazioni sono in grado di adattarsi a tali diverse situazioni, ad esempio attivando la modalità corsa.
  • Step Counter API: offre agli sviluppatori possibilità pressoché illimitate per creare applicazioni life tracker, in combinazione con altre API.
  • Place Monitor API: è in grado di individuare luoghi conosciuti, come l’area del proprio posto di lavoro o della propria abitazione, che poi possono essere utilizzate per attivare delle azioni con la Geofencing API di Windows Phone 8.1.
  • Track Point Monitor API: questa API definisce i percorsi compiuti dalla persona da un luogo all’altro, creando opportunità per nuove applicazioni che, ad esempio, ottimizzino il percorso, offrano servizi lungo la strada o semplicemente forniscano informazioni.

Per gli sviluppatori continua il momento di grande impulso dell’imaging Imaging SDK 1.2 offre agli sviluppatori accesso a una vasta libreria di straordinari tool di rielaborazione di immagini, che si basano sulle risorse disponibili attraverso l’Imaging SDK 1.1 e consentono di creare la prossima generazione di applicazioni per i dispositivi Windows e Windows Phone in maniera ancor più rapida e semplice.

Interamente progettato in un’ottica di elevate prestazioni e basso impatto sulla memoria, il nuovo SDK offre nuove emozionanti funzionalità tra cui animazioni e nuovi filtri per creare effetti, velocizzando e rendendo più coinvolgente la manipolazione delle immagini ad alta risoluzione. Inoltre, Imaging SDK 1.2 supporta Windows Phone 8.1 dimostrando le possibilità di convergenza con la piattaforma Windows. Le migliorie di Imaging SDK 1.2 includono:

  • Funzionalità di animazione immagini: l’aggiornamento 1.2 introduce diverse nuove funzionalità come il supporto per GIF animate e l’Image Alignment per creare mini filmati condivisibili, simili a quelli di Cinemagraph. L’API Image Aligner aiuta a stabilizzare le sequenze fotografiche eliminando il tremolio. Utilizzando la modalità burst di WP8.1, la creazione di mini filmati risulta estremamente rapida.
  • Editing selettivo: Local Blending e Custom Effect Block Processing rendono l’SDK ancora più efficiente permettendo di processare porzioni di immagine in maniera selettiva anziché operare sull’intera immagine.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3