AgCom, al via i seminari di studio

di Andrea Trapani

E’ iniziato da circa un’ora il primo appuntamento con i cosiddetti “Venerdì dell’AgCom“. La Direzione Studi, Ricerca e Formazione dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, in collaborazione con le altre Strutture operative AGCOM, ha infatti predisposto un percorso di alta formazione interdisciplinare per il Personale e chiunque sia interessato agli argomenti trattati.

Il Piano formativo è programmato in 14 moduli (uno ogni 2-3 settimane), ciascuno della durata di tre ore (indicativamente dalle 10:30-13:30 ogni venerdì), definiti sulla base di contenuti individuati con riferimento alle tematiche istituzionali di carattere generale ritenute di maggiore interesse AGCOM.


La docenza dei vari moduli formativi – il cui approccio sarà il più possibile divulgativo, onde agevolarne la comprensione stanti le varie competenze tecniche presenti in AGCOM – è affidata a dirigenti e/o funzionari individuati nell’ambito delle Strutture responsabili delle attività trattate nei moduli stessi.


I moduli saranno tenuti presso una delle sedi dell’Autorità, in collegamento videoconferenza con l’altra sede. In ogni caso, al fine di permetterne la fruizione in differita da parte del personale impossibilitato a partecipare, la registrazione dei moduli formativi – e relativa documentazione di supporto – verrà resa disponibile via intranet dell’Autorità o altra piattaforma informativa, informa la stessa Autorità nel comunicato ufficiale.

Il Programma è arricchito con alcuni Seminari di approfondimento su tematiche specifiche di interesse per l’Autorità, tenuti prevalentemente da relatori ed esperti esterni. Il primo modulo formativo intanto ha preso il via oggi, venerdì 15 aprile, alle 10:30 con una videoconferenza Napoli-Roma.

Nel corso del seminario saranno illustrati la struttura, gli obiettivi e la pianificazione dell’iniziativa formativa, cenni su teorie e principi tecnologici, economici, giuridici e regolamentari, i principali risultati del Programma di Ricerca ISBUL, il Programma di Ricerca 2011 (Servizi e Contenuti per le Reti di Prossima Generazione, SCREEN) e altre attività di studio e ricerca.


Chiunque sia interessato agli argomenti trattati è invitato a partecipare  presso le sedi di Napoli o Roma dell’Autorità.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3