TCG, un ordine del giorno ne chiede l’abrogazione

di Andrea Trapani

La Tassa di Concessione Governativa rimane per (quasi) tutti, questo è l’avviso con cui abbiamo iniziato anche questo 2012.

Una novità, riportata da Key4Biz, riporta qualche speranza nel dibattito parlamentare. Nella giornata di venerdì, infatti, è stato accolto come raccomandazione dal Governo un ordine del giorno che chiede l’abrogazione della TCG. 

L’iniziativa porta la firma di Isabella Bertolini, vicepresidente dei deputati del Popolo della Libertà.

Ho voluto richiamare l’attenzione dell’Esecutivo su un balzello che non ha ragion d’essere  e sono quindi soddisfatta dell’impegno assunto dal Governo. Ora chiedo che faccia seguire a breve l’adozione di un provvedimento di abrogazione di questa tassa ingiusta”, si può leggere nelle prime dichiarazioni pubbliche.

In tal senso però ricordiamo le difficoltà di un esito positivo, specialmente dopo i fallimenti del passato. Infatti, le difficoltà politiche in tal senso non mancano soprattutto in un periodo in cui eliminare una tassa senza trovare un tributo che la sostituisca sembra particolarmente ostico.

 

Ricordiamo che sul nostro forum è attiva una una lunga discussione sull’argomento.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3