Conciliazioni paritetiche: pienamente operativo il bando

di Andrea Trapani

Telefonia Mobile VaticanoCon l’adesione delle Aziende è ora pienamente operativo il nuovo Bando per le richieste di contributo per le conciliazioni paritetiche concluse con l’assistenza gratuita delle Associazioni dei consumatori.

Il bando è stato adottato da Invitalia sulla base delle indicazioni fornite dal Ministero ed è cofinanziato con risorse messe a disposizione dal Ministero stesso, nell’ambito dei fondi per le iniziative a favore dei consumatori derivanti dalle sanzioni dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.


La principale novità del nuovo bando è costituita dalla previsione di un cofinanziamento privato che contribuisce a rendere più evidente l’interesse anche delle aziende (almeno di quelle più orientate ad una competizione leale) a favorire la diffusione di questo efficace e più semplice sistema di risoluzione alternativa delle controversie con i consumatori e gli utenti.

Ai sensi dell’ art. 2, comma 5 del bando “conciliazioni paritetiche” del 17 settembre 2013 si indicano di seguito le aziende firmatarie dei relativi protocolli con le associazioni dei consumatori  che al momento hanno manifestato l’intendimento di partecipare con il proprio cofinanziamento privato e di trasmettere conseguentemente i dati ad esse richiesti.

  • AQP – Acquedotto pugliese
  • FAST WEB
  • H3G
  • POSTE ITALIANE
  • TELECOM
  • TRENITALIA
  • VODAFONE
  • WIND

Le domande di contributo da parte delle Associazioni devono riferirsi a procedure di conciliazione avviate in data pari o successiva al 1° giugno 2013 e concluse con esito positivo a decorrere dal 1° ottobre 2013 ed entro la data del 30 settembre 2014.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3