logo_Telecom_Italia

Telecom Italia ribadisce la correttezza del proprio comportamento

di Andrea Trapani

Logo TIMTelecom Italia prende atto della sanzione comunicata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) relativa al procedimento sui servizi della manutenzione correttiva della rete, quelli cioè legati al ripristino della funzionalità del servizio a seguito della segnalazione di un cliente finale.


L’azienda, nella convinzione di aver agito in maniera assolutamente legittima, ritiene la decisione non condivisibile in quanto i comportamenti ascritti a Telecom Italia non avevano né finalità né effetti anticoncorrenziali.

La Società presenterà pertanto ricorso al TAR del Lazio per dimostrare l’inesistenza dei profili anticoncorrenziali ipotizzati nei suoi confronti.

Telecom Italia ribadisce la propria volontà di continuare a garantire agli OLO un sempre migliore accesso a tutte le informazioni tecniche e procedurali relative ai propri fornitori esterni coinvolti nell’erogazione dei servizi di manutenzione della rete, facendo seguito anche al percorso intrapreso con l’Autorità di settore nella definizione di un nuovo quadro regolamentare ancora più trasparente nei rapporti con gli altri operatori e volto al rafforzamento dei processi di equivalence.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3