Da lunedì 10 aprile Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8Plus con PosteMobile

di Tommy Denet

Prenotazione in tutti gli uffici postali o Corner PosteMobile e consegna a domicilio

A partire dal prossimo lunedì 10 aprile PosteMobile offre la possibilità di acquistare ratealmente e in anteprima, in tutti gli uffici postali o presso i Corner PosteMobile, il nuovo Smartphone Samsung Galaxy S8 o Samsung Galaxy S8Plus e di riceverlo comodamente a domicilio.

Per il Samsung Galaxy S8 è previsto un anticipo di 139€ e 30 rate mensili da 23€ mentre per il Samsung Galaxy S8Plus l’anticipo sarà di 149€ più 30 rate mensili da 26€.
L’anticipo andrà corrisposto al momento della consegna presso l’indirizzo indicato dal cliente, mentre le rate verranno addebitate su CartaSi o su Conto Corrente a seguito delle verifiche sulla domiciliazione della spesa. Per ogni SIM può essere associato un solo prodotto in vendita rateale.

In alternativa il cliente può scegliere di acquistare lo smartphone in un’unica soluzione con pagamento in contanti alla consegna (Samsung Galaxy S8 a 829€; Samsung Galaxy S8Plus a 929€).

MONDO3 SU TELEGRAM | MONDO3 SU FACEBOOK

Il nuovo Samsung Galaxy S8 e S8Plus, resistente ad acqua e polvere, presenta l’innovativo Infinity Display da 5.8 e 6.2 pollici in grado di fornire con la risoluzione in FullHD+ un’esperienza visiva ancor più coinvolgente e immersiva. La fotocamera, dotata di sensore Dual Pixel da 12MP permette la realizzazione di scatti precisi in ogni condizione di luce, mentre l’utilizzo del primo processore da 10 nm al mondo garantisce un rendimento della batteria sempre più potente e ottimizzato.

L’offerta è dedicata ai clienti che acquistano una nuova SIM ricaricabile o ai già Clienti Privati e Titolari di Partita IVA che attivano rispettivamente l’opzione gratuita “Telefono X tutti” o “Telefono Facile”.

Il Samsung Galaxy S8 e S8Plus è disponibile, fino a esaurimento scorte, nei colori Midnight Black, Orchid Gray e Arctic Silver.

L’UNBOXING DEL SAMSUNG S8 DI TECNO GAZZETTA

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3