Report vs. 3 Italia, parla la Gabanelli

di Valerio Longhi

Nota di colore sulla vicenda che vede contrapposte H3G e la trasmissione Rai “Report”: motivo del contendere una puntata dedicata a 3 dal noto programma di approfondimento, esattamente quella del 30 aprile 2006.

H3GIl tema non andò giù ai quartieri generali di Trezzano sul Naviglio tanto che tre anni fa presentarono denuncia contro “Report”.

Un’azione che ancora sta andando avanti come ha spiegato, nella cronaca raccolta dalla testata “Città della Spezia“, Milena Gabanelli durante la manifestazione “bellativù“.

Nella serata di sabato 4 luglio la giornalista RAI è tornata, infatti, sulla causa civile in corso con la compagnia H3G: “Un signore cinese che vendeva fiori di plastica diventa padrone di un impero e dopo una puntata di Report del 2006 (vedi sotto) mi fa causa per una cifra spropositata: 137 milioni di euro. Il motivo? Tre voleva quotarsi in borsa e credo che quando si chiedono soldi al mercato è normale che qualcuno faccia le pulci sull’attività che porta avanti. In particolare Tre – ricorda la Gabanelli – stava uscendo dal mercato telefonico per approdare in quello multimediale: per arrivare a tutti, regavalavano un telefonino pur avendo moltissimi debiti.

Mi soffermai sulla strana offerta secondo cui se un utente Tre faceva un filmino e lo pubblicava sul telefonino, ogni altro cliente Tre che lo guardasse, spendeva 10€/c che venivano addebitati in ricarica all’esecutore del video. Un giro particolare che fu infatti bloccato dal Ministero delle Telecomunicazioni. Tutto è partito da lì: denuncia di 120 pagine che è ancora in corso, spero che le carte ci diano ragione“.

Rimaniamo in attesa di una risposta dalle aule di giustizia. Ad oggi comunque 3 Italia non è ancora quotata in Borsa.

| Video puntata 30.04.2006 “3, il numero magico”

[via Città della Spezia | BellaTv, Milena Gabanelli, lezioni di giornalismo]

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3