LTE, 3UK potrebbe condivere la nuova rete

di Valerio Longhi

Non si smentisce l’iperattivismo degli ultimi mesi di 3UK, la controllata britannica del Gruppo 3.

La filiale H3G di Londra, infatti, oltre a macinare numeri su numeri si sta adoperando – come le altre consorelle – a sviluppare la propria rete LTE. In questo senso interessante la notizia che arriva dal Regno Unito.

3UK infatti afferma che potrebbe condividere la rete LTE.


L’ipotesi che va per la maggiore è quella per cui il gestore potrebbe entrare all’interno di un accordo per la condivisione della nuova struttura di rete con Everything Everywhere.
Il piano si oppone a quello dei “rivali” Vodafone e O2, permettendo a 3 stessa di entrare subito nell’ambito mercato della più veloce e capiente rete dati. Non solo, Everything Everywhere si batte per avere il permesso di lanciare i servizi LTE nello spettro “refarmed” 1.8GHz già quest’anno.
Un vantaggio competitivo non da poco se venisse accettato dall’Ofcom. Soprattutto potrebbe far estendere l’accordo già esistente, il noto MBNL che permette la gestione delle reti 3G a 2.1GHz.

Tuttavia Everything Everywhere ha bisogno di vendere circa il 25% del suo spettro a 1,8 GHz come condizione necessaria minima. Non solo. L’asta per i 2,6 GHz e per lo spettro a 800 MHz dovrebbe avvenire la fine di quest’anno, mai la situazione britannica è stata così in sospeso su più fronti.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3