3UK rilancia ancora, free roaming in USA! I nuovi stati compresi senza costi

di Fabrizio Castagnotto

3UK logoH3G in Gran Bretagna non scherza. Di poche ore fa l’annuncio del roaming gratuito negli Stati Uniti d’America.

3UK, dopo il primo passo fatto nelle scorse settimane con la nascita di Feel At Home, ha deciso di  tagliare i costi di roaming internazionale in altre quattro destinazioni e ha consentito ai suoi clienti di utilizzare i bundle nazionali anche negli USA, in Indonesia, in Sri Lanka e a Macao

One Mini black 3V Source Render_UKL’iniziativa lanciata a fine agosto comprende già Irlanda, Australia, Italia, Austria, Hong Kong, Svezia e Danimarca.
Le ultime novità portano il numero di paesi compresi nel “Feel at Home” a quota 11.

Confermati i limiti: il servizio Feel At Home è dedicato a viaggiatori occasionali o non a chi vive all’estero, quindi se non si utilizza il telefono cellulare nel Regno Unito per almeno tre mesi ogni anno non si sarà più in grado di utilizzare il telefono in roaming.

Sono abilitate le VPN anche in roaming ma il servizio sarà più lento di quello sulla rete nazionale. Non solo, se si utilizza più di 25 GB di dati, 5000 sms o 3000 minuti al mese in due mesi nell’arco di un anno, si può essere bloccati dall’utilizzo di questi servizi.

via Blog 3UK

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3