UROS goodspeed

Da Vodafone a UROS, il nuovo CEO punta sulle sim internazionali

di Valerio Longhi

UROS goodspeedUROS, fornitore di di soluzioni di roaming globale a basso costo per l’accesso a internet, ha annunciato la nomina di Gerrit Jan Konijnenberg nel ruolo di Group Chief Executive Officer.
Gerrit Jan Konijnenberg assume il suo nuovo incarico in UROS a partire dal 1° settembre 2015 provenendo da Vodafone, dove ricopriva il ruolo di Senior Vice President.

Il nuovo CEO ha una lunga storia di successi ottenuti nel settore delle telecomunicazioni, media marketing, vendite e direzione generale, che contibuiranno a rafforzare il ruolo di UROS come fornitore di soluzioni per il roaming globale a basso costo destinate agli operatori di reti mobili.

Gerrit Jan Konijnenberg ritiene che gli operatori mobili rappresentino la prossima opportunità di crescita per l’azienda.
”Il numero di dispositivi non collegati in rete in possesso dei viaggiatori internazionali è in rapida crescita, così come il loro appetito di connessioni a banda larga senza vincoli di traffico stringenti. Ma ci sono anche molti viaggiatori completamente silenti che non si collegano a una rete mobile all’estero perché hanno paura di ricevere bollette stratosferiche, oppure perché non hanno accesso al collegamento.
La particolare tecnologia sviluppata da UROS permette agli operatori di rete mobile e agli operatori virtuali di rete mobile (MVNO) di offrire collegamenti a basso costo con elevate soglie di traffico giornaliero in tutto il mondo – un servizio che spesso non sarebbero in grado di offrire da soli, a causa della complessità e della lentezza dello scambio di informazioni amministrative e di fatturazione tra i numerosi operatori coinvolti nei servizio di roaming.

La versione più recente dell’hotspot portatile Goodspeed è stata lanciata quest’estate in collaborazione con ZTE. Grazie al nuovo dispositivo, il servizio di roaming globale 4G può essere offerto anche ai clienti che non dispongono dell’accesso 4G nella rete dell’operatore mobile o MVNO del proprio Paese”.

I fondatori di UROS, Jyrki Hallikainen e Tommi Uhari, sono entusiasti di poter accogliere Gerrit Jan Konijnenberg: ”Eravamo alla ricerca di un manager internazionale proveniente dal settore degli operatori che potesse accelerare la crescita dell’azienda. Siamo molto soddisfatti dell’ingresso di Gerrit Jan nella nostra squadra e della sua idea di guidare l’azienda nella sua nuova fase di espansione globale con gli operatori di rete mobile”. Tommi Uhari, che ha finora guidato UROS nel ruolo di CEO, continuerà a far parte del consiglio di amministrazione delle società insieme al presidente Jyrki Hallikainen.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3