Antenna a Roma

Accordo tra ZTE e Linkem: a Roma la rete fixed wireless per la banda ultralarga

di Enrico Cremonese

IMG_20160223_110641Storico accordo per portare a Roma la prima rete fixed wireless per servizi a banda ultra-larga che si avvarrà degli standard radio più avanzati (LTE Advanced) e che consentirà di offrire a famiglie ed imprese accessi internet ad alta velocità ed a prezzi competitivi. La rete che si costruirà a Roma rappresenterà la rete cittadina per servizi a banda ultra-larga a 3,5GHz tra le più estese al mondo.

Linkem S.p.A., provider di servizi wireless internet leader in Italia, e ZTE, fornitore globale di prodotti e servizi per le telecomunicazioni, hanno presentato oggi nell’ambito del Mobile World Congress di Barcellona la loro partnership strategica e, nell’ambito di questa collaborazione, la sfida più importante: sviluppare la rete che porta la banda ultra-larga ai cittadini “dall’alto”, senza scavi, dimostrando che quei vincoli strutturali, archeologici ed ambientali, di portata straordinaria in una città quale Roma, sono facilmente superabili con un modello di rete alternativo, modello che Linkem ha peraltro già sviluppato in tante altre aree del Paese.

Oggi Linkem è il provider che in Italia ha raggiunto oltre il 50% della popolazione con i propri servizi Internet Fixed Wireless Access a banda ultra-larga, comprendendo grandi città come Palermo, Bari, Torino e Napoli. Grazie alle elevate prestazioni dei propri servizi, comparabili con quelle degli attuali servizi in fibra, e ad un posizionamento di prezzo competitivo, conta su un bacino di oltre 330.000 clienti e cresce al ritmo di 10.000 nuove attivazioni al mese. Utilizzando la tecnologia fixed wireless e lo spettro radio di cui ha acquisito i diritti d’uso, Linkem è in grado di sviluppare una rete ultrabroadband a costi significativamente inferiori rispetto a quelli necessari per le reti in fibra.

ZTE, che si posiziona tra i principali fornitori di apparati di telecomunicazioni in Cina, oltre ad aver realizzato prodotti di qualità ad alto contenuto tecnologico per più di 500 operatori di telecomunicazioni in 140 paesi nel mondo, è già pronta a fornire oltre 200 stazioni LTE 4G. La loro installazione consentirà ai cittadini romani di avere accesso ai servizi fissi a banda ultra-larga a 3,5 GHz e non produrrà impatto paesaggistico, in quanto le antenne verranno installate su siti mobili già attivi.

Linkem sta sviluppando le migliori tecnologie disponibili a livello globale per garantire un’eccellente esperienza d’uso alla propria clientela”, ha dichiarato Davide Rota, “Connessioni veloci a banda ultra-larga, prezzi competitivi, tempi più rapidi di attivazione del servizio, nessuna opera invasiva per la città di tipo infrastrutturale: questo è il contributo di Linkem per accrescere la consapevolezza di cittadini ed imprese sui vantaggi della digitalizzazione, in coerenza sia con gli obiettivi 2020 del Governo che con le finalità dell’Agenda Digitale Italiana. Insieme a ZTE intendiamo dimostrare che le soluzioni fixed wireless di Linkem possono competere con i provider della linea fissa in tutto il Paese, ivi incluse le grandi città. Ed infatti la rete che si costruirà a Roma rappresenterà la rete cittadina a 3,5GHz di servizi a banda ultra-larga tra le più estese al mondo.”.

Il broadband sta trasformando come le comunità e le imprese vivono, lavorano, condividono. Lo sviluppo di questa rete LTE-A a Roma rappresenta una pietra miliare in Europa e noi siamo felici di lavorare con Linkem ad un progetto così innovativo.” ha detto Hu Kun, a capo di ZTE Italy.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3