TIM “Big Data in Business- discovering & leveraging for Value Creation”

TIM “corre” in Piemonte: Asti e Novara a tutta velocità tra 4G Plus e fibra

di Valerio Longhi

Il nuovo logo TIM (gennaio 2016)Grazie ad un investimento di circa 4 e 3 milioni di euro, Novara ed Asti sono tra le prime città d’Italia a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione che sono già pienamente operative al servizio di cittadini e imprese. 

Gli importanti interventi infrastrutturali riguardanti la realizzazione delle reti ultraveloci nella città per la telefonia fissa e mobile, sono stati illustrati da Massimo Mezzetti,  Responsabile Access Operation Line Piemonte di TIM.

A Novara il programma di copertura della città ha interessato circa 40 mila unità immobiliari, pari ad una copertura dell’87% della popolazione sull’intero territorio comunale,  grazie alla posa di 60 chilometri di cavi in fibra ottica .

Ad Asti il programma di copertura della città ha interessato più di 28mila unità immobiliari, pari all’80% della popolazione sull’intero territorio comunale,  grazie alla posa di 53 chilometri di cavi in fibra ottica.

Entrambi i capoluoghi sono già inseriti nel nuovo piano nazionale di cablaggio TIM in tecnologia FTTH (Fiber To The Home), che prevede entro marzo 2018 di raggiungere 100 città italiane portando i collegamenti superveloci fino agli edifici. Si tratta di un innovativo piano che estende la fibra ottica fino alle abitazioni, consentendo connessioni super-veloci a partire da 100 Megabit al secondo e potenzialmente fino a 1 Giga (1.000 Megabit), con l’obiettivo di garantire una qualità ancora più elevata nella fruizione di contenuti video in HD e una migliore esperienza di navigazione. I lavori inizieranno entro il 2016.

Siamo lieti che i due capoluoghi piemontesi siano tra le prime città italiane ad avere infrastrutture di rete di TLC moderne che consentono ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi, come ad esempio vedere film in HD e 3D, ascoltare musica in streaming di alta qualità e tutta la potenzialità dei servizi Cloud, che contribuiscono allo sviluppo dell’economia locale – ha dichiarato Massimo Mezzetti,  Responsabile Access Operation Line Piemonte di TIM –.

Nell’ambito del programma nazionale per lo sviluppo delle reti a banda ultralarga fissa e mobile, TIM ha deciso di dedicare alla città di Novara una quota molto significativa del proprio piano di investimenti, fornendo in questo modo un notevole contributo al conseguimento degli obiettivi previsti dall’Agenda Digitale europea. Ad Asti e Novara la nuova rete in fibra ottica e quella mobile 4G Plus sono già realtà, grazie anche alla fattiva collaborazione dell’Amministrazione comunale”.

Per quanto riguarda la telefonia mobile, oltre alla copertura in tecnologia LTE ad Asti Novara è anche disponibile la nuova rete 4G Plus di TIM , che offre connessioni in grado di raggiungere velocità fino al doppio di quelle disponibili con il normale 4G. La rete mobile di nuova generazione di TIM offre ai cittadini prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3