Orange Logo

Orange CH cambia proprietà, arriva l’OK da Apax

di Redazione

Orange LogoLo scorso venerdì i fondi gestiti da Apax Partners (“Apax”) hanno reso noto di acconsentire alla vendita di Orange Communications SA (“Orange Svizzera”) a NJJ Capital, Xavier Niel’s private holding company, per una somma di transazione totale di CHF 2.8 Mrd (€ 2.3 Mrd.).

La vendita è prevista per la fine del primo trim estre 2015, previa approvazione da parte degli organi competenti.
Orange Svizzera è uno dei principali operatori di telefonia presenti sul territorio svizzero.

L’annuncio di questa vendita genererà redditi elevati per i fondi Apax. In seguito alla sua acquisizione nel 2012, Orange Svizzera ha messo in opera una serie di iniziative che hanno trasformato l’azienda incentivandone la performance ed adattandola al futuro, sempre aumentandone l’EBITDA. Va notato che durante gli ultimi tre anni sotto la proprietà di Apax Fonds, l’azienda ha modernizzato con successo la propria infrastruttura IT, ha introdotto i servizi 4G, tramite i quali ad oggi raggiunge oltre il 90% della popolazione elvetica, ed ha inoltre esteso la propria rete di punti di vendita nel 2014 con l’apertura di 8 shop ed un flagship store a Zurigo.
Gabriele Cipparrone, partner presso Apax Partners, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Orange Svizzera è stato uno dei più importanti e redditizi investimenti di Apax Fonds. Siamo orgogliosi di avere giocato un ruolo determinante nello sviluppo di questa azienda durante gli ultimi tre anni e di essere stati in grado di appoggiare Johan ed il suo team in un esempio di modernizzazione coronato dal successo.
Da parte nostra siamo assolutamente certi che NJJ Capital sia il nuovo partner ideale per pilotare l’azienda nella prossima fase e continuare in qualità di sfidante importante sul mercato mobile elvetico.

Johan Andsjö, CEO di Orange Svizzera, sottolinea quanto segue: “Teniamo a ringraziare Apax per il suo supporto dal 2012 a questa parte. Ci sono stati di notevole ausilio nei nostri sforzi di modernizzazione dell’azienda e nell’adeguamento dell’organizzazione. Già sin d’ora questa strategia porta benefici rilevanti sia a noi che alla nostra clientela. Naturalmente non avremmo raggiunto nessuno dei nostri successi senza il supporto dei nostri collaboratori. Perciò ci teniamo particolarmente a ringraziarli. Ora ci rallegriamo di raggiungere nuovi successi con NJJ Capital in qualità di proprietaria.”
Xavier Niel, fondatore e CEO di NJJ Capital, aggiunge: “Dal 2012, ovvero da quando Orange Svizzera è stata acquisita da fondi gestiti da Apax, io e il mio team abbiamo seguito molto da vicino tutti gli sviluppi della società. Siamo inoltre stati testimoni della trasformazione, peraltro coronata da successo, di Orange Svizzera sotto l’egida di Apax. In qualità di nuovo proprietario di Orange Svizzera, NJJ Capital garantirà la continuità ai clienti, ai collaboratori e al management di Orange Svizzera.
NJJ Capital è un investitore strategico a lungo termine di proprietà e amministrato da professionisti delle telecomunicazioni con un curriculum comprovato e che ha quale traguardo il mantenimento e lo scambio di
“best practice” con il management di Orange. Infine, la mia priorità assoluta consisterà nel pilotare Orange Svizzera verso il futuro, tenendo sempre conto dell’ambiente svizzero, delle sue peculiarià e delle sue caratteristiche specifiche.”

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3