Sunrise-Logo-Artwork

Sunrise, le difficoltà sul fronte dei ricavi dovrebbero diminuire grazie alla crescita degli abbonati

di Andrea Trapani

Sunrise_neue_Set-Top-BoxNel terzo trimestre del 2015, Sunrise ha registrato un’accelerazione nella crescita della clientela mobile postpaid in un contesto di mercato competitivo.

Nonostante la tendenza positiva, i ricavi sono diminuiti a/a a causa della forza del franco svizzero, dello smobilizzo hardware Freedom e del continuo peggioramento strutturale nei business prepaid e voce su rete fissa. Sunrise ha continuato a ottimizzare la propria base costi grazie al percorso di semplificazione e digitalizzazione intrapreso, migliorando quindi il proprio margine EBITDA rettificato. L’utile netto ha registrato un significativo aumento a/a grazie alla diminuzione delle spese per interessi.

Libor Voncina, CEO di Sunrise, commenta così i risultati finanziari del terzo trimestre: «La nostra capacità di continuare ad ampliare la clientela tramite la qualità e il focus sui clienti è rimasta immutata in un contesto competitivo. Grazie alle nostre iniziative di semplificazione e digitalizzazione, vantiamo un’ottima posizione per il futuro.»

Solida dinamica negli abbonati mobile postpaid, Internet e TV Le dinamiche positive nello sviluppo degli abbonati hanno proseguito nel 3T15, con mobile postpaid che ha segnato il record di 75 500 nuovi clienti netti (+5,8 %) a/a, raggiungendo un totale di 1,38 milioni. Sunrise ha registrato 23 900 nuovi clienti postpaid solo nel terzo trimestre 2015, il migliore dal 4T13. Gli aumenti netti negli abbonati Internet sono stati pari a 2 900 nel 3T15, supportati da interessanti tariffe Home e benefici di convergenza. Gli abbonati TV sono aumentati di 4 500 t/t, con un incremento della base clienti 4P pari al 21 % a/a.

Driver dei ricavi I ricavi del 3T15 sono diminuiti dell’8,5 % a/a, da CHF 533 milioni a CHF 487 milioni. La crescita degli abbonati mobile postpaid, Internet e TV non è riuscita a controbilanciare la diminuzione dei ricavi strutturali e nel breve termine. Gli effetti a breve termine sono derivati dalle modifiche nei prezzi di roaming e dal rafforzamento del franco svizzero, che ha avuto un impatto sui ricavi di dispositivi e hubbing di Sunrise. I cambiamenti strutturali all’interno dei business mobile prepaid e voce su rete fissa sono proseguiti. Lo smobilizzo di hardware Freedom, correlato a migrazioni di clienti mobile verso tariffe Freedom, ha rappresentato un ulteriore fattore negativo per i ricavi rispetto al 3T14, effetto che dovrebbe tuttavia venir meno alla fine del 2016. Nei primi nove mesi Sunrise ha registrato ricavi totali pari a CHF 1 464 milioni, con una diminuzione del 3,7 %.

Driver dei costi e ristrutturazione Sunrise ha continuato a lavorare alla propria base costi riducendo l’Opex rettificato del 3T15 del 6 % a/a. L’ottimizzazione organizzativa annunciata di recente dalla società ha avuto conseguenze nel 3T15 con costi di implementazione pari a 20 milioni, in parte controbilanciati da CHF 16 milioni derivanti della riduzione al piano delle obbligazione pensionistici.

Miglioramento nel margine EBITDA rettificato e nell’utile netto L’EBITDA rettificato del 3T15 è diminuito del 7,5 % a/a, fino a CHF 169 milioni. Il margine EBITDA rettificato è passato dal 37,0 % al 37,2 % (escl. hubbing), grazie alle efficienze dei costi e al mix di segmenti (meno ricavi da hardware a basso margine). Nei primi nove mesi l’EBITDA rettificato è stato pari a CHF 461 milioni, con una diminuzione del 2,1 % a/a. L’utile netto del 3T15 è aumentato di CHF 67 milioni a/a fino a quota CHF 14 milioni, grazie soprattutto alla riduzione nelle spese per interessi.

Maggiore flusso di cassa disponibile per gli azionisti e stabile rapporto capitale-prestiti Il flusso di cassa disponibile per gli azionisti è aumentato da CHF 52 milioni nel 3T14 a CHF 58 milioni nel 3T15, grazie alla riduzione del Capex e delle spese per interessi in seguito al rifinanziamento del debito. Il rapporto debito netto/EBITDA è rimasto quindi stabile a quota 2,7x, con la generazione di cassa che ha controbilanciato l’abbassamento dell’EBITDA.

Previsione sulle dinamiche finanziarie Le difficoltà sul fronte dei ricavi dovrebbero diminuire grazie alla continua crescita degli abbonati. Sunrise continua a impegnarsi nell’incoraggiare l’efficienza dell’Opex e del Capex nell’ambito delle proprie iniziative di semplificazione e digitalizzazione. Il flusso di cassa disponibile dovrebbe migliorare e supportare la politica dei dividendi.

Valutazione di Bilanz e di connect La rivista economica svizzera Bilanz ha dichiarato che Sunrise offre la migliore rete mobile e in particolare propone la migliore offerta TV in termini di qualità, innovazione e flessibilità nel mercato residenziale. Secondo la rivista tedesca indipendente connect, Sunrise è l’operatore di telefonia mobile svizzero con il miglior servizio di assistenza clienti telefonico (hotline). Lo conferma il più recente test sul servizio pubblicato nell’ultimo numero (12/2015).

Lancio della nuova Smart TV Con il lancio della nuova Smart TV, Sunrise ha fatto un ulteriore passo avanti. Grazie alla funzione di registrazione basata sul cloud, i clienti possono simultaneamente registrare tutti i programmi che desiderano nonché quelli che hanno perso negli ultimi sette giorni da ComeBack TV. Sunrise Smart TV può essere utilizzata sulla TV e su massimo cinque dispositivi mobili.

Conferma della direzione dell’esercizio 2015 Sunrise conferma la propria previsione di una diminuzione dei ricavi a una cifra medio-bassa nel 2015 rispetto al 2014, prevede un EBITDA rettificato di fine anno a livelli simili a quelli del 2014 (in linea con l’aspettativa degli analisti) e conferma la propria politica di distribuzione con un dividendo pari ad almeno CHF 135 milioni (ossia CHF 3 per azione) per il 2015 da corrispondere nel 2016.

 

9 mesi

2015

9 mesi

2014

3T15

3T14

Ricavi totali (milioni di CHF)

Servizi di rete mobile

Servizi di rete fissa

Internet di rete fissa

 

1 464

966

349

149

1 520

984

383

153

487

325

113

50

533

354

127

51

EBITDA (milioni di CHF)

Margine EBITDA (escl. hubbing)

EBITDA rettificato

Margine EBITDA rettificato (escl. hubbing)

 

450

33,2 %

461

34,0 %

472

33,6 %

471

33,6 %

164

36,1 %

169

37,2 %

181

36,8 %

182

37,0 %

Utile operativo

95

142

38

62

 

(Perdite)/Utile netto

 

Utile di base e diluito per azione (CHF)

 

(138)

 

(3,26)

(56)

 

n/d

14

 

0,32

(53)

 

n/d

Sviluppo della clientela (migliaia)

Mobile

Postpaid

Prepaid

Rete fissa

Voce retail

Internet

IPTV

 

 

1 379

1 061

 

394

336

127

 

 

1 304

1 193

 

401

326

97

   

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3