Sunrise-Logo-Artwork

Sunrise e Huawei siglano un accordo di managed services per le operazioni IT

di Enrico Cremonese

Sunrise ha siglato con Huawei un accordo per esternalizzare le proprie operazioni IT. Il suo campo di applicazione comprende tutti i servizi IT di base che vanno dal funzionamento dell’hardware, al livello di database, necessario per eseguire i servizi di applicazione.
I settori strategia IT, project management e sviluppo non sono inclusi nell’accordo e rimarranno in-house.

Elmar Grasser, CTO di Sunrise, afferma: «Dopo l’ottima esperienza fatta con la rete mobile a partire dal 2012, siamo felici di ampliare la nostra collaborazione con Huawei nell’ambito delle operazioni IT». Haijun Xiao, CEO di Huawei Switzerland, aggiunge: «Questo progetto segna un importante traguardo nella nostra già consolidata partnership con Sunrise. Esso sarà volto a perseguire una maggiore efficienza operativa in un ambiente ICT condiviso e sosterrà la crescita di Sunrise con i nostri prodotti e servizi innovativi. Ringraziamo Sunrise per la costante fiducia dimostrata nei confronti di Huawei».

I principali obiettivi sono una maggiore flessibilità e servizi all’avanguardia garantiti da servizi già sviluppati e dalla rapida introduzione di nuovi servizi con responsabilità chiaramente definite.

I 31 collaboratori passeranno alla Huawei di Dübendorf a partire da novembre 2016. Non ci saranno licenziamenti e per i collaboratori interessati il posto di lavoro sarà garantito per 12 mesi a condizioni analoghe.

I rappresentanti del personale e il sindacato Syndicom sono stati informati e collaboreranno a stretto contatto con il team di progetto nell’imminente fase di transizione per garantire il rispetto degli interessi dei collaboratori interessati.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3