Galleria Monte Ceneri, l’appalto per la copertura TLC a Swisscom con cablex

di Redazione

Copyright FFS Foto

Copyright FFS Foto

Con il consorzio CPC, di cui fanno parte cablex, PORR e Condotte/Cossi/LGV, l’affiliata di Swisscom cablex ottiene l’appalto del lotto «Tecnica ferroviaria e coordinamento generale» nella galleria di base del Monte Ceneri.

La galleria di base del Monte Ceneri costituisce il principale progetto parziale NEAT, che va ad affiancarsi alla costruzione della nuova galleria del San Gottardo.

cablex dirigerà il progetto parziale «Tecnica ferroviaria e coordinamento generale» del valore stimato di 138 milioni di CHF, che sarà attuato insieme al Gruppo PORR e a Condotte/Cossi/LGV.

 

cablex si è aggiudicata l’appalto insieme ai propri partner del settore edile, il Gruppo PORR e Condotte/Cossi/LGV. «Siamo orgogliosi di poter mettere il nostro bagaglio di conoscenze e la nostra esperienza al servizio di quello che, dopo il San Gottardo, rappresenta certamente la principale pietra miliare nella storia dei moderni progetti ferroviari», dichiara soddisfatto Hans-Peter Legler, CEO di cablex, dopo la comunicazione dell’avvenuta assegnazione ad ARGE CPC. Il consorzio, come sottolinea Legler, coniuga competenza specialistica, radicamento locale ed esperienza internazionale.

L’imponente progetto da 138 milioni di CHF comprende tra l’altro la messa a diposizione di cablaggi, telecomunicazioni e impianti radio, l’installazione della linea di alimentazione e dell’allacciamento elettrico, nonché dei sistemi di automazione. «Nel sottoporre l’offerta ci siamo focalizzati non soltanto su budget, qualità e rispetto dei termini, ma in particolare anche sulla sicurezza per i futuri utenti ferroviari», continua il CEO di cablex Hans-Peter Legler. L’integrazione della tecnica ferroviaria avverrà a partire dal 2016.

Entro tale data dovrà ancora essere scavato circa un terzo dei tubi, di una lunghezza complessiva di 40 chilometri, attraverso il Monte Ceneri. Soltanto allora il consorzio potrà iniziare con l’installazione. Il principale progetto parziale NEAT dopo la galleria di base del San Gottardo dovrebbe passare alla fase operativa nel 2019.

Copyright FFS Foto

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3