Safer Internet Day: Swisscom potenzia di oltre il 30% la propria offerta

di Redazione

App iO SwisscomSwisscom estende la propria offerta in materia di competenze mediatiche e nel 2014 intende proporre corsi in questo ambito a più di 25’000 genitori, insegnanti e allievi.

Ciò corrisponde a un incremento di oltre il 30 percento rispetto all’anno precedente.

In totale, più di 50’000 partecipanti hanno frequentato questi corsi negli ultimi cinque anni: Swisscom diventa così il principale formatore nel settore della competenza mediatica in Svizzera. Anche l’offerta proposta online viene ampliata, in particolare nel cybermobbing.

 

Il promovimento delle competenze mediatiche e la tutela dei giovani dai rischi dei media sono temi centrali della strategia di Corporate Responsibility di Swisscom. Da oltre cinque anni l’azienda offre ai genitori e agli insegnanti dei corsi volti alla promozione della competenza mediatica. I genitori apprendono quale uso fanno i bambini e i ragazzi del cellulare e di internet e le modalità per aiutarli nell’utilizzo intelligente di questi mezzi. Nel 2011, Swisscom ha organizzato anche dei corsi destinati agli allievi, ampliandoli costantemente. Con oltre 50’000 partecipanti negli ultimi cinque anni, Swisscom è diventata così il principale formatore nell’ambito del promovimento delle competenze mediatiche in Svizzera.

Swisscom non ha solamente arricchito la propria offerta di corsi, ma anche esaminato l’efficacia delle offerte in collaborazione con la Scuola universitaria professionale a distanza di Briga. Questo studio ha mostrato, ad esempio, che dopo aver partecipato a tali corsi, i giovani erano molto più coscienti dei rischi correlati all’utilizzo di internet. Le attività di Swisscom riscuotono ampio riconoscimento negli ambienti specialistici: «Le numerose iniziative di Swisscom in questo ambito sono molto preziose. La questione dell’utilizzo corretto dei mezzi digitali assume sempre più importanza nel compito educativo dei genitori», afferma Thomas Vollmer, responsabile del programma «Giovani e media» dell’Ufficio federale delle assicurazioni sociali. Swisscom sostiene questo programma della Confederazione in qualità di partner principale dal 2012.

 

In occasione del «Safer Internet Day», che si terrà il prossimo 11 febbraio, Swisscom annuncia l’estensione della sua offerta di formazione:

  • Per il 2014, Swisscom si è posta l’obiettivo di incrementare le competenze mediatiche di oltre 25’000 genitori, insegnanti e allievi tramite i suoi corsi, il che corrisponde a un incremento di più del 30% rispetto all’anno precedente.
  • Le associazioni dei genitori e gli istituti scolastici hanno la possibilità di avvalersi gratuitamente di questa offerta di corsi. La relativa prenotazione deve essere effettuata entro il 28 febbraio 2014.
  • La piattaforma «Mediamitico» lanciata recentemente e sviluppata in stretta collaborazione con l’associazione «Formazione genitori CH» (www.swisscom.ch/mediamitico) presenterà numerosi nuovi contenuti nel corso delle prossime settimane. All’inizio di marzo, ad esempio, verrà attivato un modulo completo concernente il cybermobbing. Il sito web presenta le preoccupazioni dei genitori attraverso esempi reali della quotidianità familiare. I genitori trovano anche consigli che dovrebbero aiutarli a concordare delle regole con i figli per l’uso dei media.

    www.swisscom.ch/corsimedie

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3