Swisscom Limmex

Swisscom Health SA rileva H-Net SA potenziando il portafoglio e acquisendo nuovi clienti

di Redazione

App iO SwisscomSwisscom Health SA rileva H-Net, società specializzata nell’interconnessione che fa parte delle aziende leader nello scambio di dati amministrativi e medici nel settore sanitario. Swisscom Health potenzia così il proprio portafoglio e amplia ulteriormente l’ecosistema eHealth in Svizzera.

Già oggi oltre 2000 medici, 100 ospedali e assicurazioni, nonché migliaia di pazienti si affidano alle soluzioni eHealth di Swisscom Health. Con l’acquisizione di H-Net, Swisscom Health espande il proprio bacino di utenza, amplia il portafoglio dei prodotti e ottiene il prezioso know-how dei collaboratori di H-Net. Allo stesso tempo i clienti di H-Net possono accedere al principale ecosistema eHealth della Svizzera e al dossier sanitario Evita.

H-Net è stata fondata nel 2003 a Zurigo per creare soluzioni per la fatturazione elettronica nel settore sanitario. L’azienda è presto diventata una piattaforma dati in questo stesso settore. H-Net conta oggi oltre 300 clienti aziendali (tra cui ospedali universitari, istituti radiologici e laboratori, i cantoni Basilea Campagna e Basilea Città, ma anche il Gruppo Grenolier) e ricopre un ruolo chiave nello scambio di dati medici e amministrativi in Svizzera. Con i prodotti eHealth MedicalConnector e MedicalShare, H-Net è pioniere nello scambio di dati medici. H-Net ha dieci collaboratori. Michael Ziegler, direttore di H-Net: «Con la fusione un nuovo importante attore si affaccia sul mercato sanitario svizzero. I clienti di entrambe le aziende potranno trarre vantaggio dalle sinergie generate dal profondo radicamento nel panorama ospedaliero e dalle interessanti offerte per medici e consumatori».

 

L’ecosistema eHealth di Swisscom Health mette in rete chi eroga le prestazioni, i pazienti e chi sostiene i costi, garantendo uno scambio rapido e sicuro dei dati. Stefano Santinelli, CEO di Swisscom Health: «Stiamo costruendo l’infrastruttura di eHealth per la Svizzera. Significa più efficienza per chi eroga i servizi, migliore qualità dei trattamenti per i pazienti e risparmi sui costi della sanità per la Svizzera». Il fatto che lo scambio digitale dei dati comporti una riduzione dei costi sanitari, lo dimostra anche uno studio pubblicato da Swisscom l’anno scorso. La sola digitalizzazione di due processi semplici, ovvero l’entrata e la dimissione dall’ospedale, ha portato a un risparmio di CHF 120 milioni all’anno in Svizzera. L’offerta di H-Net e Swisscom Health permette a tutti i clienti di accedere a questi risparmi.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3