App iO Swisscom

HoistLocatel intenzionata ad acquisire Swisscom Hospitality Services

di Redazione

App iO SwisscomLa svedese HoistLocatel ha annunciato la sua intenzione di acquisire Swisscom Hospitality Services per creare una powerhouse europea specializzata nella fornitura di soluzioni tecnologiche per i settori dell’ospitalità e della sanità. La società risultante dalla transazione, Hoist Group, è destinata a diventare il leader europeo, con una forte presenza nel Nord America, nel campo delle soluzioni IP convergenti per questi settori.

HoistLocatel, fornitore leader di software, hardware e soluzioni in leasing agli attori del mondo dell’ospitalità dell’area EMEA, ha annunciato oggi la sua intenzione di acquisire l’azienda Swisscom Hospitality Services (SHS) con sede a Ginevra per un importo non rivelato.

 

SHS è attiva da oltre 12 anni nella fornitura di accessi a internet ad alta velocità (HSIA), sistemi d’intrattenimento interattivi (IPTV), soluzioni per conferenze e servizi di rete gestiti per alberghi e centri congressuali nell’area EMEA e nel Nord America.

SHS serve attualmente oltre 2’000 alberghi, per un totale di 260’000 camere, con i propri servizi IP convergenti. Nel 2014 SHS ha visto aumentare la propria base di clienti consolidata del 20% in seguito alla sostanziale crescita della domanda di servizi HSIA di qualità come pure di competenze di installazione e progettazione di reti IP specifiche al settore dell’ospitalità.

Il nuovo Hoist Group, con sedi centrali a Stoccolma e Parigi, genererebbe ricavi complessivi pari a 150 milioni di euro con un organico di 650 unità, disponendo così della massa critica per soddisfare la totalità delle esigenze di tecnologia del mercato.

Malcolm Lindblom, Presidente di Hoist Group, ha commentato al riguardo: «SHS è complementare al nostro Gruppo, rafforza la nostra offerta in tutti gli ambiti chiave: quello dei prodotti con il suo gateway HSIA Fusion, quello geografico con la sua solida presenza nell’Europa continentale e quello dei clienti con le sue affermate relazioni lungo l’intera catena di creazione del valore.»

Ueli Dietiker, Presidente del Consiglio di amministrazione di SHS, ha affermato: «Le aziende devono avere una certa dimensione sul piano internazionale per poter essere competitive e operare in maniera economicamente vantaggiosa sul mercato estremamente competitivo dell’ospitalità. Siamo lieti di aver trovato in HoistLocatel un partner con un solido background in questo settore. Assieme potremmo raggiungere le dimensioni necessarie per costruire un futuro di successo e fornire ai nostri clienti un ventaglio di prodotti all’avanguardia.»

Alfonso Tasso, CEO di Swisscom Hospitality Services, ha aggiunto: «Sono molto entusiasta riguardo a questo nuovo passo nella crescita della nostra azienda. L’integrazione con HoistLocatel ci permetterebbe di penetrare sul mercato degli alberghi indipendenti e di proporre una nuova gamma di soluzioni estremamente complementari con la nostra offerta. L’integrazione delle nostre molteplici caratteristiche di prodotto creerebbe una vera differenziazione permettendo una maggiore personalizzazione delle esperienze digitali degli ospiti degli alberghi.»

Il perfezionamento della transazione è previsto nelle prossime settimane. Il team esecutivo di SHS verrà mantenuto e dirigerà l’integrazione delle due aziende. 

Il perfezionamento dell’acquisizione è soggetto a determinate condizioni.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3