App iO Swisscom

Advanced Calling: Swisscom dà il via alla telefonia 4G/LTE

di Andrea Trapani

swisscom (logo)I clienti di Swisscom potranno beneficiare ora di «Advanced Calling», ovvero la più recente esperienza di telefonia, che garantirà ai clienti vantaggi notevoli nelle conversazioni con il cellulare. A tale scopo Swisscom ha rafforzato la sua rete 4G/LTE in Svizzera e nel Liechtenstein per la telefonia IP (tecnologia Voice over LTE).

I clienti in possesso di smartphone idonei possono telefonare tramite 4G/LTE approfittando di una qualità vocale e di telefonia ancora migliore. Il servizio verrà attivato gradualmente a partire da oggi. Un’ulteriore tappa seguirà in estate con il lancio di WiFi Calling, che consente di telefonare mediante un qualsiasi accesso WLAN.

Swisscom offre ai suoi clienti la migliore copertura di rete con 4G/LTE: già il 98% della popolazione può utilizzare con 4G/LTE la rete dati veloce e mobile. Inoltre Swisscom offre oltre 2’200 hotspot WLAN in Svizzera. «In questi giorni introdurremo come primi fornitori in Svizzera la telefonia tramite rete 4G/LTE e poco dopo WiFi Calling, offrendo così ai nostri clienti la migliore esperienza di telefonia possibile», afferma Marc Werner, responsabile del settore clientela privata in Swisscom. I servizi VoLTE e WiFi Calling vengono raggruppati con il termine Advanced Calling.

Advanced Calling disponibile entro fine anno su un numero sempre maggiore di apparecchi Con VoLTE i clienti che possiedono smartphone idonei possono telefonare direttamente tramite la rete 4G/LTE e non più, come finora, tramite la rete 3G o 2G. Questo comporta una serie di vantaggi per i clienti, che beneficeranno così di una velocità di navigazione costantemente elevata anche durante una telefonata. Il tempo di realizzazione del collegamento è fortemente accelerato: occorrono soltanto due o tre secondi dalla selezione di un numero sino al tono di chiamata dell’interlocutore. La chiamata che segue è nella migliore qualità vocale, come se l’interlocutore sedesse direttamente accanto. Inoltre la nuova tecnologia risparmia anche la batteria del cellulare. Infatti il cellulare resta costantemente nella rete 4G/LTE con conseguente risparmio energetico. Altrettanto pratico: nelle chiamate in entrata viene visualizzato il nome del chiamante, qualora questo sia registrato nell’elenco pubblico.

Per poter approfittare di VoLTE i clienti necessitano di un apparecchio di nuova generazione compatibile con 4G/LTE. I clienti con un Samsung Galaxy S5 saranno i primi a poter telefonare tramite la rete 4G/LTE. Nel corso della seconda metà dell’anno, con gli aggiornamenti software dei produttori seguiranno anche apparecchi di Apple, HTC, Huawei, Microsoft, Samsung e Sony. Swisscom informerà tramite SMS tutti i clienti che possono beneficiare di «Advanced Calling».

WiFi Calling seguirà a breve Entro l’estate Swisscom introdurrà inoltre WiFi Calling. Un servizio tramite il quale i clienti potranno telefonare con il cellulare non solo utilizzando la rete mobile ma anche quella WLAN. Ciò significa che, in presenza di una bassa ricezione del segnale telefonico all’interno di un edificio ben isolato, sarà possibile telefonare in futuro usando la WLAN. Se i clienti attivano il servizio WiFi Calling, l’apparecchio selezionerà automaticamente sempre la migliore rete disponibile.
Anche in questo caso: Swisscom informerà i clienti sulla disponibilità di WiFi Calling, non appena saranno pronti gli aggiornamenti software dei produttori degli apparecchi.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3