Vodafone Padova

Smartphone e tablet in azienda: 10 miliardi di euro in produttività recuperati, ma c’è ancora da lavorare

di Valerio Longhi

Vodafone PadovaMobile, mobile e ancora mobile.

Ripetere questa parola in azienda nell’ultimo anno ha avuto un valore di 1 miliardo di euro, che equivale alla crescita da 9 a 10 miliardi di euro del valore del recupero di produttività per l’anno 2015, legato appunto all’adozione di dispositivi (smartphone e tablet) a supporto dei dipendenti.

Stiamo parlando del mondo del Mobile Enterprise, ovvero l’adozione di Mobile Device, di Mobile Biz-App e delle piattaforme di gestione per favorire la mobilità dei dipendenti. Questi e altri dati sono emersi, nelle scorse settimane, nel corso della giornata promossa dall’Osservatorio Mobile Enterprise del Politecnico di Milano, in cui è stato presentato l’11° rapporto annuale sul tema.

Tra i dati più significativi – viene sottolineato  quelli che per dotare i propri dipendenti di queste soluzioni, le imprese italiane nel 2014 hanno speso 2,2 miliardi di euro con una crescita del 18% rispetto all’anno precedente, valore che l’Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management del Politecnico di Milano stima toccherà quota 2,5 miliardi nel 2015, con un’ulteriore crescita del 15%.

La gran parte degli investimenti dedicati alla Mobility è ancor oggi legata ai dispositivi: infatti il 68% della spesa delle imprese in Mobile Enterprise è relativo all’acquisto di Smartphone, Tablet, Notebook e altri Terminali industriali; il 25% è legato alla componente Mobile Biz-App, ossia le applicazioni software che consentono di sfruttare al meglio i Mobile Device per le proprie attività lavorative; mentre il 7% è relativo alle piattaforme di gestione del nuovo ecosistema Mobile aziendale, ovvero le soluzioni diEnterprise Mobility Management, che consentono il download delle Biz-App, il loro aggiornamento, la gestione e la sicurezza dei dati sui dispositivi.

La consapevolezza dei vantaggi offerti dalle soluzioni della Mobile Enterprise è ben presente nella gran parte delle Grandi e Medio Grandi Imprese italiane, ma è invece ancora spesso carente nelle PMI.
La ricerca condotta su un campione statisticamente significativo di PMI italiane evidenzia, infatti, un quadro di adozione limitata del paradigma della Mobile Enterprise, che testimonia la mancata percezione di rilevanza delle soluzioni Mobile a supporto del business:
– solo poco più di una PMI su 4 assegna, per il 2016, un grado di priorità alto o medio alto agli investimenti in progetti ICT a supporto della Mobility nelle proprie organizzazioni;
– quasi una PMI su 4 non ha ancora introdotto in azienda alcun Mobile Device (né Notebook, né Smartphone, né Tablet);
– solo il 25% delle imprese ha già introdotto Mobile Biz-App a supporto dei propri processi di business, mentre ben il 60% dichiara di non aver alcun interesse né esigenza di introdurre App a supporto del business.

Via VodafoneNews

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3