The JackaL per Huawei P9&Huawei P9 Plus_8

Che numeri Huawei! Risultati caratterizzati da una grande crescita… e dal P9

di Valerio Longhi

Huawei Consumer Business Group ha annunciato ieri i risultati finanziari del H1 2016, affermando che il fatturato nella prima metà del 2016 è aumentato del 41% anno su anno, pari a 77.4 miliardi CNY¥. Si tratta di una crescita sorprendente, ma soprattutto Huawei è la casa produttrice di smartphone che è cresciuta di più negli ultimi sei mesi confermando i risultati già evidenziati con le vendite del modello P9.

Soddisfatto anche, Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business Group, che haaffermato: “Abbiamo visto una crescita particolarmente rapida in mercati dove tradizionalmente il focus è su smartphone di fascia alta, come l’Europa, ma anche in mercati emergenti tra cui il Nord Africa, l’Asia centrale e l’America Latina”.

“Continuiamo a crescere vigorosamente nel competitivo mercato degli smartphone, a testimonianza del costante impegno di Huawei in termini di innovazione e previsione di tendenze e di una strategia che pone la stessa attenzione sia al mercato nazionale che a quello internazionale. Per quanto riguarda il futuro, continueremo a lavorare con i partner di settore per offrire ai consumatori eccellenti livelli di servizio e sviluppare prodotti innovativi che combinino tecnologia, qualità e stile”.

Questa imponente crescita è dovuta al continuo e profondo impegno versol’innovazione attraverso centri di ricerca e sviluppo dislocati in tutto il mondo, e attraverso innovazioni di prodotto, piattaforma e brand.

I prodotti di punta Huawei: P9, Mate 8, Honor V8 e MateBook, hanno riscosso un clamoroso successo in Europa e nel mondo, basti pensare che il volume di vendite di Mate 8 è incrementato del 65% se comparato a quelle del Mate 7 nello stesso periodo del 2015.

Il vero crack dell’azienda è dato dalla vendita dei device della serie P, infatti sono stati venduti 4,5 milioni di dispositivi P9 e P9 Plus, con un aumento a livello internazionale del 120% rispetto alle vendite del P8 durante lo stesso periodo del 2015.

Ma il brand Huawei, non si ferma e vuole portarsi ancora più in alto, continuando a investire risorse marketing in diversi settori, come sport, moda e spettacolo, contribuendo a rafforzare il il marchio e a connetterlo con i consumatori di tutto il mondo, e aumentando la “brand awareness” e la “brand recognition” di Huawei a livello globale.

Huawei continua, inoltre, a lavorare con molti partner leader di mercato tra cui Leica,Swarovski, Harman Kardon, Audi, Google, Microsoft e Intel, per offrire costantemente ai consumatori le più avanzate innovazioni del settore.

Nel 2016, Huawei è stata ancora una volta inserita nella BrandZTM Top 100 Most Valuable Global Brands. Con un valore di marca pari a 18.652 milioni US$, il brand Huawei è passato dalla settantesima posizione del 2015 alla cinquantesima del 2016.

Huawei si trova in una posizione ottimale per far crescere la propria presenza nei mercati smartphone, wearable, smart home e cloud, trasformandosi in un fornitore di soluzioni end-to-end e in una piattaforma di servizi per il futuro, offrendo così ai consumatori un modo più conveniente e intelligente di collegare le proprie vite.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3