bbworld

Lettera Aperta a Blackberry: quell’addio che non ti ho detto (di sTen)

di Mondo3

Anche Blackberry lascia il campo, il marchio BB su licenza (ma senza nuovi smartphone)

Tutte le volte che viene scritto BlackBerry io mi sento chiamato in causa, non dovrei, ma è così; perché dopo 7 anni a scriverne tutti i giorni, a raccontare, fotografare, cercare, scoprire, smontare ecco, dopo 7 anni in marchio ti rimane impresso a fuoco nell’anima, come un amore che non hai concluso.
Di avventure BlackBerry ne ho da raccontare, di idee, di litigate, di formazione, di invenzione, di stupore e delusione ne ho a sacchetti eppure io, io per BB sono il signor nessuno. Ed è bene così.

Vi racconto tre storie, la prima inizia il 13 Ottobre 2006 e si chiama BBWorld.info .. so che sembra strano ma scriverlo dopo un po’ di tempo fa specie, pensando soprattutto al fatto che tra pochi giorni avrebbe fatto 10 anni.. 10. Mamma mia. Quello è stato il mio mondo, pieno di stanze e ogni stanza con amici, divertente, irriverente, scanzonato, provocatore, esagerato.. come sono io.

La seconda storia si chiama MWC (Mobile World Congress) ed ha data Febbraio 2007. BlackBerry mi invita al proprio stand in Spagna per vedere le novitá, scoprire il futuro .. lì ho capito che stavo facendo bene e allora avanti così. Ci sono tornato altre 4 volte negli anni successivi.

L’ultima storia si chiama: “Mi salutano come se non ci fosse un domani”. La capiranno in pochi ma quei pochi, sorrideranno e non poco e soprattutto, lo rifarei altre 100 volte.

Tutto fa il suo tempo, ma il punto non è che il tempo finisce, il punto è come lo vivi e che ricordo lasci e tu, caro mio, hai lasciato non solo un ricordo ma anche un’ereditá: si chiama “generazione always on” e di questo non ti ringrazieró mai abbastanza.

Finalmente riposa
Tuo [sTen]*

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3