Apple SIM con GigSky: le tariffe in Italia

Apple SIM arriva anche in Italia: le tariffe per il roaming dati

di Fabrizio Castagnotto

GigSky LogoOltre all’aggiornamento a iOS 8.4 con Apple Music, arriva anche l’abilitazione ad una nuova offerta per la connessione ad internet dedicata ai possessori di iPad. Apple SIM, la scheda “universale” sinora riservata agli acquirenti del tablet residenti negli USA e nel Regno Unito, sbarca anche in Italia e permetterà di attivare alcune speciale tariffe dati, che per conformazione e prezzi possono risultare particolarmente utili per chi si recherà all’estero.

Il servizio è offerto grazie ad una nuova partnership tra Apple e GigSky, e permette di attivare in modo semplice ed immediato un bundle di traffico dati per navigare in internet senza dover sottoscrivere un contratto o una prepagata del gestore del Paese in cui ci si trova.

Le tariffe non sono esattamente tra le più economiche sul mercato, ma sono in linea con quelle di analoghe offerte dedicate ai roamers. Ad esempio, in Europa i costi sono generalmente questi:

Apple SIM con GigSky: le tariffe in Italia

Si parte da un bundle minimo di 75 MB da usare in 3 giorni (costo: 10 euro) e si arriva fino al pacchetto più sostanzioso (e costoso!): ben 50 euro che danno diritto però a 3 GB da usare nell’arco di un intero mese.#

L’offerta congiunta Apple-GigSky è disponibile in oltre 90 Paesi in tutto il mondo, ed è acquistabile direttamente dall’iPad stesso, una volta inserita la scheda nel tablet.

Apple SIM continuerà ad essere inclusa negli iPad venduti negli USA e nel Regno Unito, ed è in arrivo in questi giorni negli Apple Store italiani, e in quelli di Australia, Canada, Francia, Germania, Olanda, Spagna, Svezia, Svizzera e Turchia.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3