talentionstage-tim

Fondazione TIM e Accademia Teatro alla Scala insieme per sostenere i giovani talenti

di Tommy Denet

Accademia Teatro alla Scala e Fondazione TIM hanno siglato una partnership pluriennale finalizzata a sostenere i giovani talenti attraverso una serie di progetti innovativi che, adottando strumenti di comunicazione tecnologicamente avanzati, si pongano al servizio di una tradizione artistica e tecnica inestimabile quale quella del Teatro alla Scala.

L’accordo è stato annunciato il mese scorso alla Scala di Milano alla presenza del Sovrintendente del Teatro alla Scala, Alexander Pereira, nel suo ruolo di Presidente dell’Accademia, dal Vice Presidente di Fondazione TIM, Alberto Mingardi, dal Direttore Generale di Fondazione TIM Marcella Logli e da Luisa Vinci, Direttore Generale dell’Accademia.

La partnership prende il via con Talenti on stage, la campagna di crowdfunding sulla piattaforma TIM WithYouWeDo volta a raccogliere fondi per l’assegnazione di 127 borse di studio destinate a giovani allievi scenografi, sarti, ballerini, musicisti, cantanti e coristi dell’Accademia.

Su WithYouWeDo sarà possibile donare, fino al 31 agosto, da un minimo di 20 Euro, con carta di credito previa registrazione e, a seconda dell’importo erogato, si potranno ricevere dei benefit: dal ringraziamento nella pagina dedicata al progetto su www.accademialascala.it all’inserimento del proprio nome tra i “Sostenitori” dell’Accademia, fino alla possibilità di incontrare l’allievo beneficiario della borsa di studio, per seguirne da vicino i progressi, oltre a inviti per i concerti e gli spettacoli dell’Accademia. Per ogni Euro donato, Fondazione TIM riconoscerà all’Accademia un contributo di pari importo, per un massimo di 200.000 Euro.

In particolare l’accordo, di durata triennale, prevede per ogni anno di attività una campagna di crowdfunding sulla piattaforma di TIM WithYouWeDo, e un progetto specifico, volto a comunicare e promuovere le proposte formative dell’Accademia, grazie all’utilizzo delle più recenti tecnologie immersive e piattaforme innovative.

“La collaborazione con Fondazione TIM – ha dichiarato il Presidente dell’Accademia e Sovrintendente e Direttore Artistico del Teatro alla Scala Alexander Pereira – ha già dato frutti meravigliosi contribuendo allo sviluppo di progetti didattici che hanno formato e formeranno in futuro nuovi giovani cantanti, nuovi artisti del ballo e nuovi strumentisti, grazie anche al nuovo livello di integrazione tra Accademia e Teatro che permette ai Professori d’Orchestra di essere molto più attivi come insegnanti. Questo nuovo livello di cooperazione con Fondazione TIM, che grazie alla tecnologia coinvolge i cittadini e li chiama a sostenere questa istituzione unica al mondo e rinnovare la tradizione dell’eccellenza italiana, è per me come una nuova pagina di un libro che abbiamo già cominciato a scrivere insieme”.

“Ci sono giacimenti preziosi, dai quali dipende il futuro di quel costrutto fragile che è la nostra cultura – dichiara Alberto Mingardi, Vice Presidente di Fondazione TIM -.  L’Accademia Teatro alla Scala è essenziale per tenere viva la musica colta nel nostro Paese e per questo Fondazione TIM ha scelto di sostenerla accompagnandola nel percorso con una forte componente di innovazione tecnologica. Con Talenti on Stage Fondazione TIM vuole accrescere la platea dei sostenitori di Accademia, attraverso un matching grant che raddoppia le donazioni che andranno a sostenere un congruo numero di borse di studio, che daranno un futuro alla musica nel nostro Paese”.

L’Accademia, attraverso i suoi quattro dipartimenti (Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori e Management), è da sempre impegnata nella formazione dei professionisti di domani nel campo dello spettacolo dal vivo, secondo una metodologia didattica che favorisce la quotidiana esperienza in palcoscenico e dietro le quinte, attraverso produzioni operistiche e di balletto, concerti, attività espositive. Il corpus docente è costituito dai più grandi artisti del mondo, dalle maestranze del Teatro alla Scala, oltre agli esperti più qualificati.

La profonda attenzione con cui l’Accademia guarda all’evoluzione del mercato del lavoro si traduce in una proposta formativa continuamente aggiornata e all’avanguardia, con uno sguardo che non prescinde dalla tradizione eppure si proietta costantemente verso il futuro.

In tale ottica si inserisce la partnership con Fondazione TIM, nata nel 2008 come espressione della strategia di Corporate Shared Value del Gruppo Telecom Italia, che con questa iniziativa prosegue nella propria missione volta a promuovere l’innovazione digitale, favorendo l’integrazione, la comunicazione e la crescita economica e sociale del Paese.

Sarà possibile seguire il progetto di crowdfunding attraverso i social con l’hashtag #TalentiOnStage.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3