Mr Slow Vodafone

Rimodulazioni di agosto: Vodafone eclettica tra aumenti pazzi e nuovi costi

di Valerio Longhi

Alla vigilia di agosto e delle vacanze per milioni di italiani, anche Vodafone – cercando di sollevare meno polvere possibile – annuncia una tra le più grandi rimodulazioni di sempre. Per ora la comunicazione è disponibile solamente nella pagina web dedicata alle comunicazioni ai clienti (Vodafone Informa) ma entro qualche giorno dovrebbero iniziare ad arrivare gli SMS ai clienti.

Indicata come semplice modifica delle condizioni di alcuni servizi, si tratta in realtà di una lunga serie di variazioni tariffarie per i clienti privati con SIM ricaricabile, che spaziano dal costo degli SMS nazionali ed internazionali dall’Italia alla tariffazione di alcuni servizi opzionali, passando per l’introduzione di nuovi, improbabili, costi e l’eliminazione di altri servizi al cliente.

Vediamo insieme il dettaglio di tutta la super rimodulazione Vodafone, che entrerà in vigore a partire dal prossimo 18 settembre 2016.

A partire da tale data verrà dismesso l’utile e storico servizio 404, che informa tramite SMS sul credito residuo e sull’ultimo addebito ricevuto.

Contestualmente, l’analogo servizio 414, che fornisce le stesse informazioni tramite IVR, diventerà a pagamento. Attenzione perché verrà applicato sempre il costo previsto dalla propria tariffa base (es. Vodafone 19), infatti la sua consultazione non sarà inclusa nelle eventuali offerte o promozioni attive sulla SIM (Special, Shake, ecc.).

Cambia anche il costo delle chiamate alla segreteria telefonica (42020), che sale dagli attuali 99 cent a 1.50 euro, ma diventa un “gettone” giornaliero, infatti tutte le chiamate successive durante la stessa giornata saranno incluse nel primo addebito.

Raddoppia poi il costo dei servizi Chiamami e Recall: dagli attuali 6 cent/giorno si passa a 12 cent/giorno, che continueranno ad essere addebitati solamente nei giorni in cui se ne usufruisce.

Incredibili aumenti anche per la messaggistica: gli MMS verso l’Italia salgono a ben 1,30 euro cadauno, mentre gli SMS verso numeri nazionali arriveranno a costare ben 29 centesimi l’uno.

Cresce anche il costo degli SMS verso destinazioni internazionali: inviare un messaggino all’estero costerà ben 49 centesimi di Euro. Non andrà meglio per le chiamate voce: telefonare ad un numero di un’altra nazione d’Europa sarà un salasso pari a 99 centesimi al minuto.

Naturalmente tali variazioni riguardano le tariffe base e si applicheranno solamente agli extra-soglia nel caso fossero attive offerte o promozioni che comprendono un bundle di SMS o chiamate.

Vodafone ha messo a disposizione anche un numero breve gratuito (42598) che descrive a voce le novità che abbiamo riassunto in questo articolo.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3