Sunrise è un «Great Place to Work»

di Tommy Denet

Con 123mobile, un nuovo marchio entra nel mercato svizzero delle telecomunicazioni. Intanto i collaboratori Sunrise sono molto soddisfatti del proprio datore di lavoro.

L’istituto internazionale di analisi e consulenza Great Place to Work® certifica Sunrise come un datore di lavoro eccellente. L’azienda è caratterizzata da un’attrattiva nei confronti del datore di lavoro vissuta con una leadership affidabile e orientata ai dipendenti.

È la prima volta che Sunrise partecipa al programma di certificazione ed è la prima azienda del settore delle telecomunicazioni in Svizzera a ricevere il riconoscimento.

«Presso Sunrise viviamo in un ambiente dal dialogo aperto e secondo uno spiccato spirito di squadra. Sono quindi molto contento che i nostri collaboratori si identifichino così fortemente con l’azienda e con la sua cultura orientata al raggiungimento dei traguardi, e che allo stesso tempo abbiano fiducia e dimostrino coesione nel lavoro» afferma orgogliosamente Olaf Swantee, CEO di Sunrise. «I molti feedback positivi ci motivano a tenere il passo e, allo stesso tempo, ci stimolano a migliorarci continuamente come datori di lavoro. Nel concreto questo significa, ad esempio, promuovere ulteriormente il potenziale e le competenze dei nostri collaboratori in un mercato così fortemente dinamico e competitivo. È in questo modo che insieme possiamo creare un ambiente di lavoro ancora più stimolante».

In occasione della prima certificazione di Great Place to Work®, i collaboratori di Sunrise hanno dato il massimo dei voti al proprio datore di lavoro in tutti e cinque i settori presi in esame: credibilità, rispetto, correttezza, orgoglio e spirito di squadra. Con un tasso di partecipazione superiore alla media dell’82% della forza lavoro, Sunrise ottiene un risultato eccellente, soprattutto in fatto di fierezza: l’88% si dice orgoglioso di lavorare per Sunrise. Nel complesso l’87% trova che Sunrise sia un «Great Place to Work®».

I collaboratori considerano il modello di orario di lavoro flessibile come un chiaro punto di forza. Si stima inoltre che questi ricevano le stesse opportunità e possibilità indipendentemente da sesso, età, provenienza e disabilità.

La certificazione Great Place to Work è basata sia sul sondaggio sottoposto in forma anonima a tutti i collaboratori, sia sull’analisi della prospettiva HR e management. Le aziende che raggiungono almeno il 70% nella valutazione di entrambi questi criteri ricevono la certificazione di Great Place to Work®.

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3