Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 36

Indirizzo IP con geocalizzazione in Francia

  1. #1
    Admin L'avatar di faquick
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    13,770
    Post Thanks / Like

    Predefinito Indirizzo IP con geocalizzazione in Francia

    È stato già segnalato altrove, ma inizio ad aprire dei thread dedicati a singoli argomenti, mi sembra che quello generico "ci siamo" inizi ad avere contenuti un po' troppo disparati per poterli ritrovare con facilità.

    Questo è quello che WhatMyIP dice tuttora, 1 giugno 2018, accedendo da un IP iliad Italia:

    Indirizzo IP con geocalizzazione in Francia-screenshot-2018-06-01-15.10.43.png

    Da quanto detto in altro thread e/o in giro per la Rete, parrebbe che al servizio clienti (al 177 e anche tramite altri contatti) confermino che sono state avviate le procedure per far certificare come italiani gli IP assegnati a iliad Italia, seppur comunque pare che utilizzino proxy e/o server ubicati in Francia come gateway verso Internet.

  2. #2
    Partecipante DOC
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da faquick Visualizza Messaggio
    È stato già segnalato altrove, ma inizio ad aprire dei thread dedicati a singoli argomenti, mi sembra che quello generico "ci siamo" inizi ad avere contenuti un po' troppo disparati per poterli ritrovare con facilità.

    Questo è quello che WhatMyIP dice tuttora, 1 giugno 2018, accedendo da un IP iliad Italia:

    Indirizzo IP con geocalizzazione in Francia-screenshot-2018-06-01-15.10.43.png

    Da quanto detto in altro thread e/o in giro per la Rete, parrebbe che al servizio clienti (al 177 e anche tramite altri contatti) confermino che sono state avviate le procedure per far certificare come italiani gli IP assegnati a iliad Italia, seppur comunque pare che utilizzino proxy e/o server ubicati in Francia come gateway verso Internet.
    Ciao a tutti,
    Da informazioni presenti in rete emerge che le Usino di ILIAD possano avere IMSI francesi (plmnid=20815). Ovviamente, ciò implica che la rete di wind3 (sgsn/mme) dove l'utente possa andare in roaming nazionale, a valle del'interrogazione del DNS, trattino l'utente come se fosse un internazional inbound roamer francese. Ciò crea le condizioni per puntare il ggsn/pgw francese ed ottenere un ip address francese.
    Non è corretto usare IMSI francesi per utenza Italiana.
    Non penso sia legale usare per utenza Italiana un IMSI francese.
    /Fabrizio

  3. #3
    Partecipante DOC
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da teisala Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    Da informazioni presenti in rete emerge che le Usino di ILIAD possano avere IMSI francesi (plmnid=20815). Ovviamente, ciò implica che la rete di wind3 (sgsn/mme) dove l'utente possa andare in roaming nazionale, a valle del'interrogazione del DNS, trattino l'utente come se fosse un internazional inbound roamer francese. Ciò crea le condizioni per puntare il ggsn/pgw francese ed ottenere un ip address francese.
    Non è corretto usare IMSI francesi per utenza Italiana.
    Non penso sia legale usare per utenza Italiana un IMSI francese.
    /Fabrizio
    Scusate ma nel precedente mio post alcune frasi sono illeggibili. Provvedo a rettificare.

    Da informazioni presenti in rete emerge che le USIMs di ILIAD possano essere caratterizzate da IMSI francesi (plmnid=MCC+MNC=208+15).

    Ovviamente, ciò implica che la rete di wind3 (sgsn/mme) dove l'utente potrebbe andare in roaming nazionale, a valle del'interrogazione del DNS, avendo riscontrato la IMSI francese, tratti l'utente come se fosse un internazionational in-bound roamer ...francese.
    Ciò crea le condizioni per puntare il GGSM/PGW francese (come avviene per i roamers) ed ottenere da questo anche un ip address francese.

    Non è corretto usare IMSI francesi per utenza italiana. Non penso che tale scelta/meccanismo sia legale.

  4. #4
    Admin L'avatar di faquick
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    13,770
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    In roaming o in RAN sharing che sia, ovviamente la rete utilizzata è quella dell'APN di iliad, il problema dell'IP assegnato alla Francia si risolve, come già detto, molto semplicemente: dicendo ai gestori dei DB di geolocalizzazione che quel range è in realtà assegnato ad utenti italiani.

    Il problema della latenza (ping alti ecc.) è dato anche dal fatto che fisicamente questi server siano in Francia, e dalle infrastrutture utilizzate.

    Quanto scrivi tu, però, secondo me non ha alcun senso: non possono di certo assegnare un IMSI non italiano ad una SIM italiana! Per curiosità, ci metti il link di dove hai letto questa cosa "in rete"?

  5. #5
    Partecipante Logorroico L'avatar di Marcus91
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,181
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    io voglio vivamente sperare che sia una cosa solo per questi primi mesi...


    Iliad (minuti/sms illimitati, 30GB @ 5.99€)
    Tiscali UltraInternet

  6. #6
    Partecipante Super
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    50
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Se fosse cjhe le USIM vengono riconosciute come francesi tutte le chiamate generate da Iliad e dirette verso numeri Italiani verrebbero fatturate come generate da numeri stranieri e di conseguenza chi le riceve si troverebbe addebitati i costi di Roaming ......... Il discorso invece e che Iliad ha i server delle anagrafiche utenti in Francia , con i relativi sistemi di fatturazione ecc.ecc. quindi da Wind la chiamata viene reindirizzata a Parigi dove la Usim viene riconosciuta attiva e la navigazione su Internet per il discorso dei calcolo dei Mbyte esce sulla rete da li , probabilmente, visto che Iliad Italia e' la prima rete che costruiscono Ex. Novo al di fuori della Francia , hanno sottovalutato il discorso degli IP Francesi magari per sbrigarsi pensavano che il problema non fosse serio , adesso Iliad si trova a dover chiedere un gruppo IP Italiani , crearsi la VPN di Ritorno Parigi/Milano per far uscire gli utenti su uno dei MX Italiani ecc.ecc. , non e' roba che risolvono in 48 ore ma probabilmente ci vorra' qualche settimana .........

  7. #7
    Partecipante DOC
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    L'impiego di un IMSI francese per un utente ILIAD in roaming in italia non ha senso.
    Potrebbe avere senso se tale utente fosse in roaming internazionale: allo scopo di gestire le carenze di accordi di roaming estero (vedi servizio Dual IMSI).

    Nel link WEB (sotto) leggo che a livello di configurazione dell'APN, sarebbe possibile usare come MCC=208 e MNC=15.
    Si indica di lasciare il valore proposto....da chi? dalla USIM?

    La seguente procedura è riportata sul seguente link: Iliad: come attivare e utilizzare la SIM del nuovo operatore | Hardware Upgrade


    • Nome: Iliad It
    • APN: iliad
    • MMSC: 403 Forbidden
    • MCC:Lasciare il valore proposto (222 o 208)
    • MNC: Lasciare il valore proposto (50 o 15)
    • Tipo di APN: default, mms
    • Tipo di MVNO: GID
    • Valore MVNO: Lasciare il valore proposto (F003)



    Mi chiedo, che motivo si avrebbe ad usare MCC=208 e MNC=15 per un utente avente IMSI serie italiana?
    L'APN di ILIAD dovrebbe essere risolto da un DNS server della rete di ILIAD...per un utente Italiano....non da un DNS francese di FREE.

    Che motivo si avrebbe ad indicare sulla configurazione dell'APN un MCC+MNC francesi?

  8. #8
    Partecipante Super
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    50
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Perche' tutta l'infrastruttura IT non e' in Italia ed e' tutto appoggiato su' Iliad France e' un giro un po' del cavolo ma visti i costi di una infrastruttura in Italia questo sistema li abbatte drasticamente , ovvio che se dovevano mettere in piedi pure tutta la parte IT completa ecc.ecc. ci si potevano scordare i 6 Euro mese , poi magari arrivati alla massa critica probabilmente cambieranno qualcosa ma se cosi' , tranne i problemi degli IP Pubblici Francesi , regge non credo che lo cambieranno .

  9. #9
    Partecipante Logorroico L'avatar di Marcus91
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,181
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    il Ping non è un problema da poco però…


    Iliad (minuti/sms illimitati, 30GB @ 5.99€)
    Tiscali UltraInternet

  10. #10
    Partecipante DOC
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Ciao Alexvt,

    Il punto è che l'allocazione dell'ip-address deve essere eseguita da un Radius server (AAA) che, normalmente, dovrebbe essere in Italia.
    Se l'allocazione dell'ip-address la esegue un Radius server francese....si può creare tale errore (se non si configura opportunamente quest'ultimo per allocare un pool di ip-address italiano ad utenza italiana ..).

    Ma, mi chiedo, i test di collaudo?

    /Fabrizio

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social