Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Risultati da 1 a 4 di 4

BancoPosta click

  1. #1
    Partecipante Logorroico L'avatar di orsonmax2008
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Bari Sardo, Italy
    Messaggi
    2,291
    Post Thanks / Like

    Predefinito BancoPosta click

    In che consiste?
    E'necessario avere un reddito mensile(pensione o stipendio)?
    Lo può attivare anche un disoccupato?
    Grazie!!
    Nel foglio informativo,nn si menziona un reddito obbligatiorio...questo conto corrente è simile alla postepay...unica differenza è che si può chiedere un fido x eventuale scoperto,un pò come cn i conti correnti tradizionali...
    H3G: 3power10 Raddoppia la ricarica per sempre
    Vodafone: Vodafone 15, Special 1000

  2. #2
    Partecipante Galattico L'avatar di Winston Smith
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Località
    Prov. MI
    Messaggi
    1,846
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Non penso che in Italia viga qualche forma di obbligo ad avere delle entrate mensili, per aprire un conto corrente.

    te lo chiedono se hai intenzione di aprire un fido, o chiedere la carta di credito, o per farti dare il primo libretto di assegni, ma se apri solo il conto, non credo proprio ci sia l'obbligo di versarci lo stipendio...

    E comunque guarda che non è simile alla Postepay... Posteclick è un VERO e proprio conto corrente, solo che è prevalentemente online e ti dà qualche servizio in più gratuitamente, rispetto a Bancoposta normale...
    Winston Smith
    Curo le foglie
    Saranno forti
    Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti

  3. #3
    Partecipante Logorroico L'avatar di orsonmax2008
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Bari Sardo, Italy
    Messaggi
    2,291
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Winston Smith Visualizza Messaggio
    Non penso che in Italia viga qualche forma di obbligo ad avere delle entrate mensili, per aprire un conto corrente.

    te lo chiedono se hai intenzione di aprire un fido, o chiedere la carta di credito, o per farti dare il primo libretto di assegni, ma se apri solo il conto, non credo proprio ci sia l'obbligo di versarci lo stipendio...

    E comunque guarda che non è simile alla Postepay... Posteclick è un VERO e proprio conto corrente, solo che è prevalentemente online e ti dà qualche servizio in più gratuitamente, rispetto a Bancoposta normale...
    Per assegni e carta di credito,nn c'è problema,uso la postepay,quindi,bene o male,ne posso fare a meno...

    Lo chiedevo perchè,avevo sentito su questo forum,che alcune banche,per aprire un conto da loro,chiedono un reddito annuo di almeno 10.000 euro...
    Si..mi sono espresso male...volevo dire che è facile da gestire come la postepay(anche quella ha servizi sfruttabili on line,come l'estratto conto,il saldo etc.,gratis) e,come quest'ultima,nn ha interessi ne attivi ne passivi...nel prospetto informativo alla voce interessi dice 0,00% sia a credito che ad addebito(sul fido immagino)...

    C'è una somma minima da versare o è irrilevante??

    Questa è una domanda più in generale,è possibile domiciliare l'accredito di uno stipendio o di una pensione,su un contocorrente nn intestato al titolare di tale pensione o stipendio?

    Lo chiedo perchè,una persona nn è titolare del conto corrente bancario,ma vive con i suoi e voleva accreditare la sua pensione direttamente sul conto corrente intestato ai suoi genitori...

    E'possibile o è obbligata ad essere cointestataria del conto?

    Poi un'altra cosa,la banca può rifiutarsi di dare denaro a una persona cointestatrice di un libretto bancario se l'altra persona mentalemente invalida se questa è la sua tutrice(o tutore)?
    H3G: 3power10 Raddoppia la ricarica per sempre
    Vodafone: Vodafone 15, Special 1000

  4. #4
    Partecipante Galattico L'avatar di Winston Smith
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Località
    Prov. MI
    Messaggi
    1,846
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Lo chiedevo perchè,avevo sentito su questo forum,che alcune banche,per aprire un conto da loro,chiedono un reddito annuo di almeno 10.000 euro...
    Eh beh, quelle sono banche da lasciar perdere.

    Non dimentichiamoci mai una cosa: che noi lasciamo i nostri soldi in banca, e a loro fa comodo. In cambio ci offrono un servizio, spesso a pagamento, ma meglio se fosse gratuito.
    Tutte le richiesta agginutive da parte loro sono senza senso di esistere, siamo noi che ci lasciamo infinocchiare e spesso senza avere nulla di tangibile in cambio.
    io alla mia banca sono disposto a dare quello che ho, non 10mila euro a tutti i costi.... in caso che si fotta, se li faccia dare da qualcun'altro e ciao ciao...
    Winston Smith
    Curo le foglie
    Saranno forti
    Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social