Thanks Thanks:  0
Likes Likes:  0
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Vodafone Italia: Bilancio 2007-2008

  1. #1
    Partecipante Mistico
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    225
    Post Thanks / Like

    Predefinito Vodafone Italia: Bilancio 2007-2008

    Oltre 30 mln i clienti (+9.7%),
    Ricavi stabili (+0.6%) , bene larga banda mobile (+38,8%)

    Bertoluzzo: anno sfidante per l’industria, nel quadro regolatorio opportunita’ di sviluppo per tlc mobili,mercato da aprire nelle tlc fisse


    Milano , 27/05/2008

    Vodafone Italia chiude l'anno fiscale al 31 marzo 2008 raggiungendo i 30.011.000 clienti mobili in crescita del 9,7% rispetto al 31 marzo 2007 grazie ad attivazioni nette pari a 2.646 mila unità; la media dei clienti abbonati, consumer e business, aumenta nello stesso periodo del 23.2%. Attraverso l'acquisizione di Tele2, perfezionata nel mese di dicembre 2007, a fine marzo 2008 Vodafone Italia registra anche 557 mila clienti in banda larga e 834 mila clienti diretti in unbundling, in crescita rispettivamente del 9% e del 14,6% su dicembre 2007.

    I ricavi da servizi sono pari a 7.862 milioni di euro, stabili rispetto a marzo 2007 (+0,6%), con ricavi totali a 8.159 milioni di euro (+0,4%), anche grazie al contributo proveniente dall'acquisizione di Tele 2; al netto di tale contributo, i ricavi da servizi registrano invece un calo del 2.0%, in recupero dopo l'eliminazione dei costi di ricarica avvenuta a fine febbraio 2007 grazie ad una buona crescita dei volumi di traffico e al forte sviluppo della larga banda mobile.

    Sulla voce, le nuove tariffe, le offerte dedicate a specifici segmenti di clientela ed il focus sui clienti ad alto valore hanno stimolato l'incremento dei volumi totali di traffico del +15.5%. Nonostante la forte crescita in volumi (passati da 42,2 a 48,7 miliardi di minuti) i ricavi da traffico voce si attestano a 5.844 milioni di euro con un calo del 7,9% dovuto alla riduzione dei prezzi spinta dalla competizione tra operatori, all'incidenza dell'eliminazione dei contributi di ricarica e al calo delle tariffe di terminazione e di roaming.

    Il calo dei ricavi voce e' stato quasi completamente compensato dalla crescita dei ricavi dati e messaggistica, aumentati del 22,6% a 1.770 milioni di euro, con un'incidenza sui ricavi da servizi che arriva al 22,5% contro il 18,4% di marzo dello scorso anno, raggiungendo il 23,1% nel trimestre a marzo 2008. I ricavi da messaggistica sono cresciuti del 17.2%, grazie alle offerte commerciali rivolte soprattutto ai giovani e che incentivano l'uso dei messaggi con volumi crescenti e a prezzi sempre piu' bassi. I ricavi da servizi multimediali e da banda larga mobile hanno mostrato una significativa crescita al +38,8%, in forte accelerazione nel secondo semestre a +41,4%. Tale crescita e' stata sostenuta anche dall'aumento dei i telefoni e delle connect card UMTS/HSDPA che al 31 Marzo 2008 si attestavano a 7.683.000 unita' registrate sulla rete Vodafone, in crescita del 57% rispetto all'anno precedente anche grazie al particolare successo della Vodafone Internet Key,

    L'EBITDA si attesta a 3.980 milioni di euro, in calo del 3.4% a causa essenzialmente della riduzione dei prezzi, dell'effetto della eliminazione dei contributi di ricarica e della riduzione delle tariffe di terminazione a fronte dei quali l'azienda ha continuato ad investire in servizio ed innovazione. L'EBITDA ha anche registrato un beneficio straordinario riguardante la revisione degli accordi per le royalties sul marchio. L'EBITDA in percentuale dei ricavi totali dell'anno è pari al 48.7%. Escludendo il contributo di Tele2, l'EBITDA in percentuale dei ricavi totali si attesta a 50.1% L'EBIT (utile prima degli oneri finanziari e tasse) è diminuito del 3.8%.

    "Vodafone Italia - ha commentato l'Amministratore Delegato, Paolo Bertoluzzo - ha fatto bene in un anno difficile per il settore delle comunicazioni mobili, caratterizzato da una forte discesa dei prezzi determinata da un'intensa competizione, dall'eliminazione dei costi di ricarica e dagli interventi regolatori sulla terminazione e sul roaming. L'aumento di quota sui clienti di alto valore, la forte crescita dei volumi di traffico voce e SMS, il successo della banda larga mobile e la crescita nel mercato delle aziende ci hanno consentito di contenere il calo dei ricavi e dei margini e di sostenere i nostri investimenti in servizio e innovazione, inclusa l'acquisizione di Tele2. I risultati di quest'anno ci incoraggiano a proseguire nella strategia tracciata, con tre obiettivi: consolidare i ricavi nella telefonia mobile tradizionale, guidare lo sviluppo della larga banda mobile ed portare innovazione e concorrenza nella telefonia fissa. In questo contesto, il quadro delineato dal regolatore va nella giusta direzione per il rafforzamento e lo sviluppo,dell'industria delle comunicazioni mobili italiana, sempre piu' leader in Europa. Confidiamo in una rigorosa applicazione ed evoluzione delle regole anche nella telefonia fissa, a beneficio del mercato e a tutela degli investimenti che stiamo facendo".



    I dati di Vodafone Italia di questo comunicato riguardano il bilancio dal 1 aprile 2007 al 31 marzo 2008. Sono stati calcolati trasformando in euro i valori comunicati dal Gruppo in conformità ai principi contabili internazionali e riproporzionando al 100% i valori comunicati dalla Capogruppo.


    Fonte : comunicato stampa
    Precedente nick daniele05

  2. #2
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,341
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Dati non bellissimi...
    Il churn rate è arrivato al 25%
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  3. #3
    Mondo3 Staff
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    2,322
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da veditu Visualizza Messaggio
    Dati non bellissimi...
    Il churn rate è arrivato al 25%
    Non bellissimi per l'azienda o non bellissimi per il cliente?

  4. #4
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,341
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    per l'azienda... i clienti sono meno "fedeli"
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  5. #5
    Partecipante SUPER-BIG! L'avatar di coldstar
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    133
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Potere del marketing

    Citazione Originariamente Scritto da nelle_killer05 Visualizza Messaggio
    Oltre 30 mln i clienti (+9.7%),
    Ricavi stabili (+0.6%) , bene larga banda mobile (+38,8%)
    Ma vediamo in dettaglio cosa dice
    Citazione Originariamente Scritto da nelle_killer05 Visualizza Messaggio
    I ricavi da servizi .. (+0,6%) .. anche grazie al contributo proveniente dall'acquisizione di Tele 2;
    al netto di tale contributo, i ricavi -2.0%
    incremento dei volumi totali +15.5%.
    ricavi da traffico voce -7,9%
    Ok ricavi in discesa.

    I dati vanno bene questo è sicuro.
    E si gloriano molto

    Ma veniamo alla pecunia:
    Citazione Originariamente Scritto da nelle_killer05 Visualizza Messaggio
    L'EBITDA .. in calo del 3.4%
    ma:
    Citazione Originariamente Scritto da nelle_killer05 Visualizza Messaggio
    EBITDA ha anche registrato un beneficio straordinario riguardante la revisione degli accordi per le royalties sul marchio
    quindi è in discesa anche con un contributo straordinario!

    Citazione Originariamente Scritto da nelle_killer05 Visualizza Messaggio
    L'EBIT (utile prima degli oneri finanziari e tasse) è diminuito del 3.8%.
    quindi gli utili sono in discesa..

    Sbaglio o sono alcuni anni che questo sa succedendo?
    Mi sembra tanto che mascherino i problemi
    parlando di tanti bei numeri di clienti e di minuti
    e parlando cosi bene dei dati..
    ma che all'atto pratico (i ricavi) non bastano..

  6. #6
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,341
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Concordo, il bilancio è "mediocre"...
    gli indicatori sono tutti negativi...
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  7. #7
    Partecipante SUPER-BIG!
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    102
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Devo dire che con i vostri commenti diventa tutto più reale... Si, insomma si leva quel velo da favola che vuol sembrare il primo post....
    Io sono un ex accanito Vodafone passato a 3 da agosto 2007...
    Vodafone quanto mi stai sulle scatole ora non lo so nemmeno io...
    Era ora!!!

  8. #8
    Partecipante SUPER-BIG! L'avatar di coldstar
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    133
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rapture Visualizza Messaggio
    Devo dire che con i vostri commenti diventa tutto più reale...
    Non fidarti mai di mamma vodafone!
    Se inizia parlando di quanti nuovi clienti ha
    vuol sempre dire che sotto va male!

  9. #9
    Partecipante Grafomane L'avatar di veditu
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    4,341
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    ARPU a picco...
    - Devi avere fiducia in me. - - Fiducia? Emiliy, sono un avvocato. Io fondo la mia vita sulla mancanza di fiducia negli altri. - (Duchesne)
    la "concorrenza perfetta" e' un concetto relativo; dipende dal punto di vista. Dal punto di vista di chi vende e' quando ci si divide il mercato.


  10. #10
    Mondo3 Staff
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    2,322
    Post Thanks / Like

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da veditu Visualizza Messaggio
    ARPU a picco...
    Veditu, a proposito di ARPU, che per caso ti ritrovi i dati dei vari gestori?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Mondo3 Social