HERE, Nokia connette gli autoveicoli al cloud: accordo con Mercedes, Continental e Magneti Marelli

di Redazione

here-transitHERE, Business Unit di Nokia, ha annunciato, in vista del Salone internazionale dell’auto di Francoforte, di avere avviato delle collaborazioni con la divisione Mercedes-Benz di Daimler e due dei maggiori integratori di sistemi automotive al mondo, Continental Corporation e Magneti Marelli.

Partendo dal pacchetto Connected Driving di HERE, le partnership hanno l’obiettivo di sviluppare prodotti e servizi connessi che vadano oltre la navigazione e possano soddisfare diverse esigenze.

Connettere l’automobile al cloud rappresenta una delle maggiori opportunità per il settore automobilistico. La connettività permetterà ai veicoli di processare su richiesta informazioni in tempo reale, in modo tale che la vettura possa gestire un numero maggiore di aspetti riguardanti la guida, portando così alla creazione di una classe di servizi completamente nuova. Al contempo la tecnologia si evolve con una rapidità tale da rendere ciò che oggi è all’avanguardia, di uso comune domani.

Per questa ragione, sia le case automobilistiche, sia i system integrator, hanno bisogno di un partner flessibile, che comprenda le loro esigenze e sia in grado di essere sempre un passo avanti nell’ambito dei cicli tecnologici in rapida evoluzione.

Grazie alla lunga esperienza nella creazione di mappe per il settore automobilistico, HERE è il partner ideale per affiancare le case automobilistiche e i fornitori di tecnologia in-car nella realizzazione di automobili connesse.

Mercedes-Benz – HERE ha avviato una collaborazione con Mercedes-Benz per sviluppare congiuntamente mappe “intelligenti” per veicoli connessi e automobili autoguidanti. HERE e Mercedes hanno realizzato una mappa digitale 3D della strada che la prima Benz Patent-Motorwagen percorse 125 anni fa da Mannheim a Pforzheim, in Germania. Sulla base delle particolari esigenze dei veicoli autonomi,  la mappa racchiude dati stradali precisi, superiori a quelli delle mappe tradizionali e che includono il numero e il senso di marcia delle strade, i segnali stradali lungo il percorso e persino le coordinate esatte dei semafori. Anche se per qualche anno ancora non ci saranno veicoli “self driving”, le case automobilistiche e le aziende che operano in ambito di innovazione tecnologica devono già iniziare a pensare all’infrastruttura e alle specifiche tecniche necessarie a supportare la futura evoluzione. Mercedes-Benz e HERE continueranno ad esplorare insieme questo settore.

Magneti Marelli – Partendo dalla piattaforma aperta di Magneti Marelli e dall’offerta di prodotti Connected Driving di HERE, le due aziende stanno collaborando per sviluppare una soluzione end-to-end di guida connessa che possa essere impiegata direttamente dalle case automobilistiche. Il sistema utilizza i contenuti dinamici di HERE Auto Cloud – come le informazioni sul traffico stradale in tempo reale, i prezzi del parcheggio e del carburante –  nonché le informazioni sulle aree circostanti.

Continental Corporation – Continental Corporation ha recentemente annunciato di avere integrato i contenuti 3D di HERE nella sua nuova piattaforma di Infotainment. Grazie a HERE la piattaforma porterà all’interno delle automobili diverse applicazioni location-based come 3D Landmarks, immagini satellitari con visualizzazione a schermo diviso e informazioni aggiornate sul traffico. Gli automobilisti potranno inoltre sincronizzare le destinazioni e i percorsi preferiti di navigazione tra il sistema integrato del veicolo e il proprio smartphone, tablet o PC.

Riteniamo che l’evoluzione verso un futuro di automobili connesse si realizzerà in diverse fasi e la guida autonoma è solamente uno di questi affascinanti traguardi” precisa Michael Halbherr, responsabile di HERE and EVP di Nokia.

Ogni OEM automobilistico, ogni integratore di sistemi e ogni singolo automobilista avrà bisogno di una propria soluzione personalizzata e la tecnologia non sarà mai in grado di sostituire la capacità di discernimento umana: proprio per questo abbiamo sviluppato le nostre soluzioni di Connected Driving partendo da nuove mappe“.

L’offerta Connected Driving di HERE verrà mostrata in occasione del Salone internazionale dell’auto di Francoforte (Padiglione 4.1, Stand E30).

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3