suisse-france

Fastweb e Free per il 4° gestore italiano nel dopo Wind-3 Italia: le offerte per gli asset

di Valerio Longhi

Non c’è spazio per i Caraibi in Italia, secondo il Financial Times.

L’ultimo pezzo relativo alla vendita degli asset di H3G e Wind – per favorire la nascita di un nuovo 4° operatore in Italia e, al contempo, la fusione tra i due gestori – infatti elimina dalla corsa Digicel.

Rimangono quindi Iliad (che usa il brand Free in Francia) e Swisscom che possiede già l’italiana Fastweb.
Un derby Francia-Svizzera, in pratica.

Il Financial Times (FT) afferma che tanto CK Hutchison quanto VimpelCom, mentre lavorano per alleviare le preoccupazioni del regolatore UE sulla fusione, dovrebbero aver raccolto le prime offerte da entrambe le società.

Le cifre. Le offerte da Fastweb e Iliad, secondo i leak, sono simili in termini di dati finanziarie probabilmente la scelta potrebbe essere presa a seconda dell’impatto di entrambe con le attività della nuova joint venture.

Come parte della transazione, Fastweb o Iliad potrebbero avere fino a 8.000 BTS, con un accesso iniziale pari a 5.400 antenne oltre a 35MHz di spettro per partire con una vasta rete propria.

Via Financial Times

 

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3