Noverca (logo)

Arrivano i primi SMS di Noverca, dal 4 febbraio si potrà fare MNP verso TIM

di Valerio Longhi

novercaxteArrivano i primi SMS ai clienti Noverca dopo l’informativa del passaggio a TIM.

Cosa accade continua a spiegarlo lo stesso gestore, le esperienze dei clienti intanto arrivano a rispondere ai primi dubbi. Andiamo in ordine, per salvare la sim (e il credito) andrà fatta MNP. 

Con l’obiettivo di fornire ulteriori chiarimenti rispetto al comunicato stampa relativo al passaggio dei clienti Nòverca a Telecom, scrive l’MVNO, “informiamo i Clienti consumer e business che usano la SIM Nòverca per comunicazioni mobili personali che, divenuti Clienti TIM dal 1 febbraio 2015, potranno continuare a fruire del servizio radiomobile su rete Nòverca senza modifica delle condizioni economiche mantenendo il proprio numero telefonico.

A partire dal 4 febbraio 2015 e fino al 2 maggio 2015, come indicato nell’SMS informativo ricevuto nelle date 29, 30 e 31 gennaio 2015, sarà possibile recarsi presso un qualsiasi punto vendita TIM per poter effettuare la portabilità del proprio numero e attivare la SIM TIM, fruire del servizio su rete TIM senza perdere il proprio numero e, se espressamente indicato al momento della richiesta della SIM TIM, del credito residuo presente al momento della portabilità e della restituzione dei ratei non goduti.

In ogni caso, invitiamo i Clienti Nòverca ad attendere l’SMS informativo, ad attenersi alle indicazioni riportate nello stesso e a portare con sé presso il punto vendita TIM:

  •  un documento di riconoscimento in corso di validità
  • il codice fiscale
  • la SIM Nòverca

Come indicato nell’SMS informativo, informiamo altresì che Nòverca cesserà l’erogazione dei servizi per comunicazioni mobili e personali il 7 maggio 2015 e che pertanto a partire da questa data il proprio numero potrà essere disattivato.”

Nelle FAQ si informa anche che
– “per usufruire delle condizioni estremamente vantaggiose a te dedicate potrai recarti presso un qualsiasi punto vendita TIM entro il 2 maggio 2015
– “il trasferimento del credito residuo dalla vecchia SIM Nòverca secondo le normali procedure. Inoltre se avevi un’opzione attiva non ancora totalmente fruita, ti verrà accreditato insieme al credito residuo richiesto un importo pari al rateo non goduto della suddetta opzione. L’operazione di trasferimento del credito residuo da parte di Nòverca verrà effettuato gratuitamente.”
– “Se dovessi richiedere il trasferimento del credito verso altro operatore diverso da TIM, ti verrebbe applicato il previsto costo amministrativo di 1 Euro. Inoltre, in questo caso, non usufruiresti del rateo non goduto dell’opzione tariffaria eventualmente attiva sulla tua linea.”
– Una volta passato a TIM, cosa ne sarà del mio profilo tariffario? Quale profilo tariffario avrò associato alla mia utenza? “Potrai scegliere tra i piani tariffari attualmente sottoscrivibili da TIM. Per maggiori informazioni visita www.tim.it”
– “I clienti che effettueranno la portabilità del loro numero mobile verso TIM, manterranno sostanzialmente invariate le proprie opzioni tariffarie, mediante attivazione gratuita di specifiche opzioni.

Riguardo all’ultimo punto le prime testimonianze sul nostro forum confermano la risposta, per la tariffa 4+5 e altri casi particolari seguite la discussione!

Ti potrebbe interessare anche...

Commenta la notizia nel Forum di Mondo3